Minaccia di uccidere la ex, 25enne arrestato dai Carabinieri a Marsala

In manette anche il padre 44enne, denunciato fratello 17enne

Due persone arrestate e una terza denunciata dai Carabinieri di Marsala per porto di arma clandestina, ricettazione e minaccia aggravata.

I militari sono intervenuti, nella tarda serata di sabato scorso, dopo che una donna ha chiamato la locale Centrale Operativa e ha riferito di aver avuto un diverbio con l’ex marito, il 26enne V.F., per l’affidamento del figlioletto di 2 anni. L’uomo, prima di allontanarsi, aveva affermato che sarebbe andato a prendere una pistola in suo possesso con la quale avrebbe ucciso lei e i suoi parenti

Data la situazione di pericolo, la Centrale Operativa ha inviato pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni di Petrosino e San Filippo che si sono coordinate per cinturare il quartiere in cui risiede la donna. Poco dopo, i militari hanno notato un’auto che si dirigeva proprio verso la casa della donna con a bordo il giovane  insieme al padre, il 44enne M. F., e il fratello S.F. di 17 anni.

Nonostante l’alt imposto dagli uomini dell’Arma, il conducente della vettura ha accelerato l’andatura e ai Carabinieri non è sfuggito il lancio dal finestrino di un oggetto, rivelatosi una pistola originariamente a salve modificata artigianalmente con l’applicazione di una canna e di un serbatoio contenente 6 colpi cal.7,65. L’arma si presentava con il colpo in canna e pronta per sparare.

I tre sono stati bloccati e, al termine degli accertamenti del caso e delle formalità di rito, il 25enne e il padre sono stati dichiarati in arresto e condotti alla Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani in attesa dell’udienza di convalida, mentre il minorenne è stato denunciato a piede libero al Tribunale dei Minori di Palermo. La pistola sequestrata sarà sottoposta ad accertamentii tecnico-balistici.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Si alterneranno tre spettacoli, dedicati a bambine, bambini e alle loro famiglie, dal 27 luglio al 16 agosto
In un’atmosfera suggestiva, gli spettatori potranno godere di spettacoli musicali immersi nei vigneti della cantina Baglio Oro
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani