Migranti, sbarchi a Pantelleria e in altre zone del Trapanese

Un altro gruppo è stato intercettato nelle acque di Mazara del Vallo

Proseguono gli sbarchi e gli arrivi autonomi sulle coste del Trapanese da parte di migranti provenienti, per la stragrande maggioranza, dalla Tunisia.

Tra ieri ed oggi ne sono arrivati 34 a Pantelleria, che saranno trasferiti a Trapani per le operazioni di identificazione, mentre 25 sono già al CPR di contrada Milo a Trapani. Si tratta di un gruppo, in cui c’è una donna, intercettato dalla Guardia Costiera nelle acque di Mazara del Vallo.

Sempre i militari della Capitaneria hanno recuperato stamattina altre sei persone a Marettimo. Tutti saranno sottoposti alle necessarie operazioni di identificazione e prima dell’adozione di eventuali provvedimenti amministrativi nei loro confronti laddove non venissero riscontrati elementi che consentano la loro permanenza sul territorio nazionale.