Migranti, la Sea Watch 4 inverte la rotta: sbarco non più a Trapani ma a Porto Empedocle

I migranti erano stati recuperati nel corso di due diverse operazioni avvenute lo scorso 19 febbraio

La Sea Watch 4 ha invertito la rotta: non è più Trapani ma Porto Empedocle lo scalo dove potranno essere sbarcati i 129 migranti che ha a bordo.

La notizia dell’assegnazione del porto di Trapani era giunta ieri pomeriggio dopo gli svariati appelli lanciati dalla ong tedesca. Tra le persone a bordo ci sono due donne e 47 minori non accompagnati provenienti, per la maggior parte dall’Eritrea e poi anche da da Siria, Etiopia, Guinea, Sudan, Gambia, Egitto, Bangladesh e Camerun.

I migranti erano stati recuperati nel corso di due diverse operazioni avvenute lo scorso 19 febbraio. Nel primo salvataggio l’equipaggio della Sea-Watch 4 ha preso a bordo 121 persone che si trovavano su un gommone sovraccarico mentre le altre 8 si trovavano su una piccola barca al largo della Libia. La nave della ong tedesca era giunta in zona SAR lo scorso 17 febbraio.

Alla base della scelta del porto dell’Agrigentino invece che quello di Trapani per effettuare lo sbarco ci sono le avverse condizioni meteo marine che hanno sconsigliato il prolungarsi della navigazione. La nave ha invertito la rotta intorno alle 6 di oggi.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Per discutere iniziative utili ad evitare che la struttura venga realizzata nel territorio trapanese
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Diffuso il programma di eventi delle tre giornate
Autrice del libro "La maga e il velo. Incantesimi, riti e poteri del mondo magico eoliano"
"Impensabile un’inversione di tendenza senza aumento dei trasferimenti ordinari"
"La memoria di Giovanni Falcone deve far parte della vita quotidiana di ogni siciliano"
Iniziativa dello Sportello per l'internazionalizzazione delle imprese della Regione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
I militari sono stati allertati dall’allarme del braccialetto elettronico
Organizzato da Giovani Imprenditori Cna Sicilia in collaborazione con Cna Trapani
Per attivare percorsi formativi su libertà fondamentali, diritti e doveri costituzionali ed educare alla cittadinanza attiva