mercoledì, Febbraio 21, 2024

Migranti, il sindaco di Salemi: “Comuni esclusi da programmazione, così si rischia intolleranza”

Inviata lettera alla Regione e alla Prefettura

Coinvolgere i Comuni “nell’iter di autorizzazione” delle strutture per l’accoglienza dei migranti, dando agli Enti la possibilità di esprimere un giudizio sulla programmazione degli arrivi, sulla “congruità dei progetti presentati” e sull’adeguatezza degli immobili destinati a questo scopo.

Questa la richiesta che il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, ha rivolto alla Regione Siciliana e alla Prefettura di Trapani attraverso una lettera che affronta il nodo relativo alle “criticità delle strutture di accoglienza per migranti”.

Nella missiva Venuti, che è anche presidente di Autonomie locali italiane (Ali) in Sicilia, denuncia una serie di “crescenti criticità” che a Salemi si registrano “con sempre maggiore frequenza”. L’obiettivo della lettera è “trovare le soluzioni più idonee a evitare l’insorgere di pregiudizi negativi e fenomeni di intolleranza” nei confronti dei migranti.

“Il Comune di Salemi – si legge – si è sempre adoperato per favorire e promuovere processi di integrazione sociale dei migranti ospiti dei centri presenti sul territorio – è la premessa di Venuti -. Anche la comunità e le diverse articolazioni della società civile hanno mantenuto nel tempo atteggiamenti positivi volti a sostenere percorsi di inserimento”. Il sindaco di Salemi, però, segnala diversi episodi registrati negli ultimi mesi e che hanno visto protagonisti alcuni migranti, anche minorenni: tra questi risse e danneggiamenti contro beni pubblici e privati. Da qui “l’allarme sociale” e “un crescente senso di insicurezza” percepito dalla popolazione.

“La comunità di Salemi – prosegue il sindaco – ha sempre creduto e continua a credere nella strada dell’accoglienza e dell’integrazione – commenta ora Venuti – ma le Istituzioni devono sostenere gli sforzi dell’Amministrazione e questo – rileva – è un tema che riguarda tutti i comuni siciliani. Gli enti, al momento, vengono chiamati in causa soltanto per il rilascio dei pareri tecnico-urbanistici e per l’eventuale verifica degli standard igienico-sanitari delle strutture, senza essere coinvolti per tutti gli altri aspetti. In questa situazione, gravano sugli enti locali i problemi sociali e di integrazione, figli di una mancata programmazione di base”.

Da qui l’appello del presidente di Ali Sicilia: “Serve prevedere forme organiche e sistematiche di coinvolgimento dei Comuni per evitare degenerazioni che possono portare a forme speculative di falsa accoglienza o addirittura a fenomeni pregiudizievoli per la sicurezza urbana e la pacifica convivenza”. Venutipoi conclude: “Nessun cedimento a spinte isolazioniste che tendono a individuare i migranti come un problema. Serve programmare e gestire con serietà un fenomeno che non può essere fermato, al contrario di quanto sostiene una scuola di pensiero assurda che in questo momento domina nei palazzi romani”.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Avviato processo di digitalizzazione con nuovi servizi
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
"Non siamo quelli contrari allo sviluppo economico della città, né coloro a cui fare lezioncine di morale e politica"
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti
Previste due tipologie di interventi finanziati con quasi 450 mila euro dal Ministero dell'Interno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
In vigore nelle prossime settimane l'ulteriore sconto per chi sceglierà la domiciliazione bancaria
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re