Migranti, diversi sbarchi a Pantelleria

Sull'isola, al momento, oltre 180 persone

Complici le buone condizioni meteorologiche, continuano gli arrivi di migranti, per la quasi totalità di nazionalità tunisina, a Pantelleria.

Solo nella giornata di ieri sull’isola si sono verificati sei sbarchi con oltre 180 persone che sono state condotte – nell’attesa di essere trasferite sulla terraferma per le operazioni di identificazione e fotosegnalamento – al Punto crisi allestito presso l’ex caserma dell’Esercito “Barone” nell’agosto 2022. Nella struttura, sulla carta, potrebbero essere ospitate poco meno di 50 persone.

Sempre ieri, è stato intercettato al largo di Mazara del Vallo un gruppo di oltre trenta migranti che sono state condotti a Trapani per l’identificazione e si trovano adesso al CPR di contrada Milo.

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Annarita Porcelluzzi, prima donna al comando di un'unità della Guardia Costiera
Roberto Salis ricevuto in forma privata a Palazzo d’Alì
“Ancora una volta il centrodestra gioca a mistificare la realtà sulla pelle dei cittadini"
Finisce 0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale
Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega