Migranti, al via a Trapani lo sbarco dalla Sea Watch 4 [VIDEO]

La nave è entrata nel porto di Trapani per portare a terra i minori non accompagnati

Sono cominciate circa un’ora fa, al molo Ronciglio del porto di Trapani, le operazioni di sbarco di parte dei 457 migranti presenti a bordo della “Sea Watch 4”, la nave della Ong tedesca Sea Watch che li ha tratti in salvo in sei distinte operazioni succedutesi negli ultimi tre giorni nel Mediterraneo centrale.

Si tratta dei 194 minori non accompagnati che, dopo le operazioni di fotosegnalamento svolte nel Cpr di contrada Milo, saranno trasferiti in un centro di accoglienza di Agrigento e al Cas “Villa Sant’Andrea” di Valderice, per la necessaria quarantena anti-covid.

Gli adulti presenti a bordo, invece, tra cui 34 donne – di cui 10 in stato di gravidanza –saranno, invece, trasferiti sulla nave quarantena “Splendid”, attualmente al largo della Costa Trapanese dove osserveranno anch’essi il previsto periodo di isolamento. Nei prossimi giorni si valuterà la loro posizione rispetto al loro diritto di chiedere asilo nel nostro Paese. Per coloro che non dovessero risultare richiedenti, scatteranno l’ordine di lasciare il territorio nazionale italiano o il rimpatrio.

Appena attraccata a Trapani, sulla “Sea Watch 4” sono saliti i sanitari dell’Usmaf e dell’Asp di Trapani per i necessari controlli sanitari, presente anche personale di I.C.A.R.E, il progetto che ha l’obiettivo di migliorare la fase di accesso ai Servizi Sanitari Territoriali per i titolari (o richiedenti) di Protezione Internazionale. Sulla nave sono saliti anche operatori dell’UNHCR, l’Agenzia ONU per i rifugiati.

Sul molo, la consueta macchina dell’accoglienza con Polizia, Carabinieri Guardia di Finanza, Croce Rossa Italiana, associazioni di Protezione Civile. A giungere sul posto anche il prefetto di Trapani, Tommaso Ricciardi, per un briefing con i funzionari della Questura presenti, e il sindaco Giacomo Tranchida.

I migranti provengono quasi tutti da Paesi della fascia subsahariana come Camerun, Burkina Faso, Ghana, Guinea Conakry, Costa d’Avorio, Sudan, Nigeria, ma vi sono anche persone provenienti da Eritrea e Somalia, Bangladesh, Pakistan e Siria. Le procedure si stanno svolgendo senza alcuna criticità. GUARDA IL VIDEO

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest