venerdì, Dicembre 8, 2023

Migrante in strada a Trapani, i Servizi sociali interessano la Procura

Il vice sindaco Abbruscato: "Presentata relazione alla Procura"

A seguito delle nostre segnalazioni e di quelle di altri organi di informazione locale sulla giovane nigeriana che “vive” sotto i portici di un palazzo di via Osorio, interviene il vice sindaco e assessore ai Servizi sociali di Trapani Enzo Abbruscato con una nota stampa in cui fa il punto della situazione.

“Fin dall’inizio della vicenda – scrive – gli uffici si sono mossi secondo i profili dettati dalla legge e dalle normative che regolano tali situazioni di carattere non solo eccezionale ma, altresì, di gravità sociale”.
Abbruscato ricorda gli interventi – di alcuni siamo stati testimoni – a seguito dei quali la 27enne è stata condotta al Pronto Soccorso dell’ospedale “Sant’Antonio Abate”. Solo uno di questi, nel mese di dicembre, ha portato ad un ricovero di qualche giorno dopo il quale la donna è tornata in strada.

Sulla carta questa viene definita una “scelta” della giovane di lasciare “volontariamente” la struttura sanitaria mentre in un’altra occasione, dopo il triage, non si è giunti neppure davanti ai medici perché Martha si è allontanata dall’ospedale prima di essere visitata, spaventata e agitata da cose e persone.

L’assessore ricorda che “all’ennesimo tentativo fallito, abbiamo chiesto ed ottenuto l’intervento della Prefettura, che ringrazio, di concerto con l’Asp, la Caritas, le suore Oblate, la Polizia Locale e gli assistenti sociali a cui è seguito l’ennesimo intervento e una relazione dei Servizi Sociali alla Procura della Repubblica”.
Abbruscato ribadisce che si tratta di una migrante con regolare permesso di soggiorno e ringrazia i cittadini che si sono mostrati solidali con la giovane.

“Rimaniamo fiduciosi – conclude – che la situazione possa normalizzarsi nel piů breve tempo possibile, con delle cure adeguate per una ragazza evidentemente, ma non per tutti, psicologicamente in difficoltŕ con eccessi di ira incontrollati”.

Le reazioni della giovane – che oggi pomeriggio abbiamo visto più debole e impaurita rispetto alla scorsa settimana – il suo “rifiuto” di farsi aiutare (ma bisogna capire quanto questo sia frutto di una volontà consapevole, nel senso in cui dobbiamo intendere la parola, o sia, invece, proprio il sintomo di un disagio profondo che deve essere indagato e curato da chi di dovere) rendono, come sottolinea lo stesso assessore “ulteriormente complessa la risoluzione del caso”.

La donna resta in pericolo: ci risulta, peraltro, che ieri sia stata ripetutamente infastidita da alcuni giovani (non stranieri) che si sono allontanati solo dopo che gli è stata paventata una chiamata alle Forze dell’ordine. Sempre oggi pomeriggio, un migrante che la conosce e con cui abbiamo parlato in via Osorio, ha ribadito quel che noi, in tutto il tempo che abbiamo trascorso con lei, abbiamo intuito dalle sue parole e dai suoi comportamenti. “Lei ha problemi con gli spiriti – ha provato a spiegarci questo giovane – lei non riesce a vedere noi ma vede loro”.

In questa storia, siamo stati testimoni di “stranezze” ma anche di momenti struggenti, come quando Martha culla un neonato che non c’è o dice di essere incinta o fugge perché “deve tornare dal suo bambino”. L’abbiamo sentita parlare e lottare con entità invisibili e, stasera, da sotto l’unica coperta rimastale per ripararsi dal gelo (tutto quello che le era stato donato nei giorni scorsi è “misteriosamente” sparito), indicava a volontari giunti per offrirle una bevanda calda e un po’ di cibo, una linea, invisibile ai nostri occhi, da non oltrepassare se non volevamo metterla in pericolo.

Non basta qualche giorno di ricovero in cui la 27enne si è “mantenuta tranquilla” ma non ha neppure potuto comunicare efficacemente con chi l’aveva in carico a causa della differenza linguistica. Non è colpa di Martha, è colpa nostra.

Trapani: dicembre si apre con “Natale al Chiostro” [AUDIO]

Ad aspettare i cittadini e le cittadine di Trapani ci saranno artisti, artigiani, commercianti e creativi

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Previste processioni in diversi centri della Diocesi di Trapani
"I cittadini dell'isola di Levanzo possono contare sul fatto che la mia Amministrazione è impegnata ad assicurare la regolarità della fornitura e dell'erogazione idrica sull'isola". Lo dice il sindaco delle Egadi
Convenzione tra l'Autorità di bacino della Presidenza della Regione Siciliana e l'Ente sviluppo agricolo
La mostra nella sede di Assostampa ricorda i giornalisti siciliani che hanno perso la vita portando avanti il loro lavoro

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Quella di domenica si prospetta una gara di altissimo livello in cui saranno importanti le rotazioni
Caratterizzato da sonorità Tech-House, accompagnate da un vocal latin che rende la produzione ancora più accattivante, il singolo d’esordio di DJ VINCE immerge l’ascoltatore verso un ritornello irresistibile e tutto da ballare
L'operatore che attiva l'erogazione non è più sull'isola ma deve arrivare ogni giorno da Trapani
Circa un terzo dei Comuni siciliani, con una popolazione residente di circa 320 mila persone, sono oggi sprovvisti di sportelli bancari
Il deputato trapanese dei Dem, Dario Safina, denuncia l’ennesimo tentativo del centrodestra di "sporcare" le risorse naturali del territorio
La manifestazione offre un programma variegato che spazia dalle tradizioni alle espressioni più moderne

Feta al forno con pomodorini e olive: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

[Spotify] L’effetto farfalla – podcast

https://open.spotify.com/episode/4InuLvqdjUfJAUfcr8zLdj?si=f7e8a2ae87124dc8 Anche un piccolo cambiamento nelle condizioni iniziali di un sistema complesso può portare a grandi differenze nei suoi risultati finali Giancarlo Casano Lettere dal Fronte è...

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
Bocciati gli emendamenti dei deputati del M5S e del PD che avrebbero consentito a Trapani e Lampedusa di accedere al contributo straordinario ai Comuni per le emergenze legate a sbarchi e assistenza ai migranti
I tre uomini soccorsi dalla Guardia Costiera di Mazara del Vallo erano a bordo di un'imbarcazione con il motore in avaria
L'uomo denunciato dalla Polizia ad Alcamo era entrato in due abitazioni impadronendosi di gioielli
Chiesta manutenzione del “Boschetto di via Salemi” e sua intitolazione a Mauro Rostagno
La sentenza appellata riguarda gli imputati Paolo Ruggirello, Vito Mannina e Alessandro Manuguerra
I cittadini saranno portati gratis all’ospedale "Sant’Antonio Abate" per effettuare una donazione di sangue nella fascia oraria dalle 8 alle 10

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re