Mensa scolastica, ampliata le fascia di gratuità e modificate le altre fasce di compartecipazione a Mazara del Vallo

Il limite minimo passa da un ISEE di 6 mila euro a 10 mila euro

Con una determina sincadale, il primo cittadino di Mazara del Vallo Salvatore Quinci ha deciso di ampliare la fascia di gratuità del servizio di refezione scolastica, modificando il precedente limite Isee di 6mila euro ed ampliandolo al nuovo limite di 10mila euro. Con lo stesso provvedimento anche le altre fasce di compartecipazione economica sono state ritoccate per venire incontro alle esigenze delle famiglie.

Pertanto i nuovi parametri Isee per la compartecipazione economica al servizio di refezione scolastica sono ora i seguenti:

  • ISEE da 0 a 10.000,00 nessuna quota contributiva (gratis)
  • ISEE da 10.000,01 a 15.000,00 quota contributiva a carico dell’utenza pari al 30% del costo del pasto
  • ISEE da 15.000,01 a 20.000,00 quota contributiva a carico dell’utenza del 50% del costo del pasto
  • ISEE superiore a 20.000,01 quota contributiva a carico dell’utenza del 75% del costo del pasto.

Il servizio di refezione scolastica per le scuole dell’infanzia e primaria che effettuano il tempo prolungato è ripreso la scorsa settimana, a cura della società Bitti srl Unipersonale, che si è aggiudicata la gara d’appalto con il metodo della proposta economicamente più vantaggiosa (ribasso d’asta oltre a valutazione progetto di refezione). L’impresa garantirà fino al prossimo mese di maggio 2022 circa 1160 pasti giornalieri nelle scuole ad un costo per singolo pasto di euro 3,74 oltre Iva , avendo effettuato un ribasso del 2,93% sul costo a base d’asta.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo