Memesuddu Trapani lancia il NON-evento: sabato tutti al mare [AUDIO]

Appuntamento è sabato 6 agosto in spiaggia, sotto le mura tra piazza ex Mercato del Pesce e il Bastione Conca

Memesuddu Trapani, la pagina satirica memarola trapanese che si occupa della politica trapanese ma non solo, che ha più di 28 mila follower su Facebook e, senza tema di smentita, nei suoi anni ha ricevuto e continua a ricevere parecchi consensi da parte del pubblico, ha organizzato “non-evento dell’estate di Trapani: il MARE”.

Ascolta l’audio editoriale del direttore Nicola Conforti:

Per la prima volta, oggi, abbiamo ricevuto un loro comunicato attraverso una mail e così estende la loro satira anche in altri canali che potremmo considerare un po’ più ufficiali di quanto non siano i social. “Sabato 6 agosto approfittiamo del non-evento dell’estate di Trapani: il MARE”. Memesuddu non ha probabilmente bisogno di una risonanza come la pubblicazione di un articolo ma l’oggetto del comunicato stampa è diventato tema da sviluppare, discutere, giorno dopo giorno, sera dopo sera, anche con rassegnazione collettiva. La pagina satirica parla del ricco cartellone estivo predisposto dall’Amministrazione Comunale di Trapani.

“Approfittando del ricco cartellone estivo predisposto dall’Amministrazione comunale della nostra città, unica al mondo ad avere un solo e unico evento ma che non finisce mai, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, vogliamo lanciare dalla nostra pagina Facebook – scrive Memesuddu – un’iniziativa per ricordare a tutti che Trapani ha qualcosa che nessun altro posto può vantare: IL MARE”.

Così, anche attraverso questo comunicato, la pagina ha ribadito che sabato 6 agosto a partire dalle 23.00 tutta la cittadinanza è invitata “a partecipare al non-evento dell’anno riversandosi nella spiaggia sotto le mura tra piazza ex Mercato del Pesce e il Bastione Conca, da cui si accede da Porta Botteghelle (che molti chiamano impropriamente Porta Ossuna) o semplicemente contemplando la vista del litorale da via Mura di Tramontana Ovest che domina la spiaggia suddetta. Il noto evento è stato lanciato su Facebook ha raccolto circa 1.000 adesioni di utenti divertiti dalla proposta, ma Memesuddu ci tiene a precisare che il non-evento si terrà davvero”.

Niente di virtuale. Ci sarà da constatare quanti di questi 1000 ipotetici partecipanti si trasformeranno in presenze fisiche. Memesuddu con vena sempre polemica e satirica aggiunge “Ci dispiace per quei comuni come San Vito lo Capo o Castellammare del Golfo che, non avendo la fortuna di essere bagnati dal mare, si ritrovano costretti a organizzare serate di intrattenimento per la loro cittadinanza a base di concerti, mostre ed eventi sul cibo. Noi invece che possiamo fregiarci di vivere a Trapani invece ci divertiremo davvero riversandoci in una delle spiagge più belle del centro storico. Grazie al sindaco e alla Giunta da lui capeggiata potremo non-mangiare e non-ascoltare musica ma il tutto contemplando il nostro amato Mediterraneo. Naturalmente sarà possibile portare cibo e alcol da casa o recuperarlo in una delle attività commerciali cittadine che insistono nei dintorni della spiaggia. La non-musica che sarà diffusa sarà curata dal comitato residenti del centro storico, da sempre un punto di riferimento dell’intrattenimento trapanese”.

La conclusione del comunicato, però, è meno satirica e sicuramente più polemica.

“Quello che Memesuddu si augura con questo non-evento è che il 2022 sia l’ultimo anno in cui a Trapani non si organizzi letteralmente nulla per la cittadinanza durante il periodo estivo. L’anno prossimo sono previste le amministrative e chiunque riesca a vincere la competizione elettorale è necessario che il tema del cartellone estivo entri nell’agenda una volta per tutte, onde evitare di doverci rivedere nel 2023 per replicare questa non-esperienza. L’appuntamento è quindi a sabato 6 agosto in spiaggia! Siamo sicuri che insieme ci divertiremo, ma vorremmo divertirci in futuro sempre di più”.

Non sappiamo se adesso l’Amministrazione di Giacomo Tranchida vorrà dare una risposta ma che ci fa capire che, forse, per questa città e i suoi cittadini qualcosa di più che non sia la lirica si possa organizzare.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche
Si tratta di attività e iniziative di rilevanza regionale e d'interesse generale