Mazara: lavori in via Bessarione, disagi per esercenti e residenti

CIFA Trapani interviene sul prolungamento dei lavori per le fognature a Trasmazaro e Tonnarella

“Non si comprende il perché i lavori per la realizzazione del sistema fognario a Trasmazaro e Tonnarella non siano stati ultimati nonostante siano passati tre anni dal loro avvio. La ripresa dei lavori negli ultimi giorni nei pressi dell’incrocio fra le vie Bessarione e Mario Fani sta creando ulteriori disagi ad esercenti e residenti nella stessa arteria e nelle strade limitrofe”. Così è intervenuto il presidente di CIFA Trapani, Gaspare Ingargiola, a seguito della chiusura nei giorni scorsi del tratto della via Bessarione prima dell’incrocio con la via Mario Fani e la via Formia per lavori relativi al sistema fognario con il cantiere aperto dal Commissariato Unico per la Depurazione, organo della Presidenza del Consiglio dei Ministri; il suddetto tratto stradale è stato chiuso per alcuni giorni dalle ore 7 alle ore 18 circa (secondo quanto stabilito dalla nuova determina dirigenziale N. 5/2024 della Polizia Municipale avente oggetto: “Istituzione temporanea del divieto di transito e fermata con rimozione forzata, nelle aree oggetto dei lavori per la realizzazione del sistema fognario acque nere, nelle zone di Tonnarella, Trasmazzaro e Lungomare Mazzini, nelle giornate che vanno dal 16 gennaio 2024 al 31 dicembre 2024 dalle ore 07:00 alle ore 18:00, eccetto le giornate festive e non lavorative”). “La nostra Confederazione – ricorda Ingargiola- nel marzo del 2021, a seguito di una richiesta urgente da parte dei nostri associati, ebbe un incontro presso la sede del Comune di Mazara del Vallo al quale parteciparono l’allora Assessore comunale alle Attività Produttive ed Infrastrutture, Pietro D’Angelo, l’ing. Rocco Ingianni, in rappresentanza del Raggruppamento di imprese affidatario dell’appalto, l’ex Comandante della Polizia Municipale, col. Salvatore Coppolino, e il Direttore Operativo dei lavori, geom. Mario D’Agati. In quell’occasione, ove furono da noi esposte alcune criticità emerse in quella prima fase dei lavori, ricevemmo rassicurazioni circa la predisposizione del piano di sicurezza, la redazione di un preciso crono-programma e, soprattutto, sul completamento degli interventi che sarebbe dovuto avvenire entro la prima decade di aprile dell’anno successivo per quanto riguarda la via Bessarione ed entro la fine di maggio, sempre del 2022, per l’intera zona di Tonnarella”.

L’avv. Filippo Inzirillo Dirigente provinciale C.I.F.A.- Area Legale Amministrativa e Civile, anch’egli presente al suddetto incontro, così sottolinea: “diverse attività che operano nel tratto della via Bessarione interessato nuovamente dai lavori hanno registrato un calo delle vendite. I danni economici causati da questi disagi –ha aggiunto l’avv. Inzirillo- hanno aggravato la già precaria situazione vissuta in questi tre anni”. Ingargiola ed Inzirillo hanno così concluso: “I cittadini ed esercenti potevano essere preventivamente avvisati, magari attraverso un confronto, al fine di programmare meglio i lavori prevedendo, ad esempio, gli interventi anche durante le ore notturne. Chiediamo che le Autorità di competenza possano fornire le necessarie delucidazioni in merito e che si adottino adeguate e rapide soluzioni per alleviare i persistenti disagi”

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale