Mazara, l’asta del pesce tornerà nell’immobile di piazzetta dello Scalo

Consegnati i lavori di riqualificazione dell'ex mercato ittico all'ingrosso. Gli interventi dovranno concludersi entro novembre

“Nei prossimi giorni apriremo un importante cantiere per la riqualificazione dell’immobile di piazzetta dello Scalo – ex mercato ittico all’ingrosso – dove tornerà la vendita all’asta del pesce. Lo faremo grazie ad un finanziamento comunitario di circa 650mila che fa parte di un finanziamento complessivo di circa 4milioni 700mila euro nell’ambito della misura 1.43 ‘Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca’. Gli altri fondi verranno utilizzati per il rifacimento di banchine portuali (circa 3milioni 665mila euro) e per l’acquisto di una draga (1milone 122mila)”. Lo annuncia l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Vito Torrente.

La scorsa settimana sono stati consegnati all’impresa Frustieri Costruzioni srl di San Cipirrello i lavori di “Riqualificazione del complesso immobiliare ubicato in piazzetta dello scalo dell’ex mercato ittico da adibire a sala per la vendita all’asta del pescato”. L’impresa si è aggiudicata l’appalto con un ribasso del 30,388% sull’importo a base d’asta di euro 397mila 534,31 euro oltre oneri di sicurezza per circa 40mila euro ed aprirà a breve il cantiere che dovrà essere ultimato in 120 giorni decorrenti dalla consegna dei lavori avvenuta lo scorso 28 luglio (i lavori dovranno terminare entro fine novembre).

Questi i principali interventi previsti: revisione parziale delle coperture piane e a falda; pulizia della cornice di copertura esistente in rame; ripristino della pavimentazione al primo piano che sarà adibito ad aree espositive; realizzazione di tutte le opere di intonaco civile interno e di intonaco esterno deteriorate e sostituzione delle lastre di pietra di sabucina del prospetto con intonaco cementizio; sostituzione di tutti gli infissi interni ed esterni con infissi di nuova generazione e a taglio termico colore corten; realizzazione di tutte le opere di finitura (tinteggiatura e verniciatura); realizzazione impianti tecnologici (attrezzature per asta del pesce all’ingrosso); realizzazione impianto elettrico e di illuminazione interna ed esterna; ripristino e adeguamento dell’impianto idrico; realizzazione impianto di riscaldamento e climatizzazione.

Il progetto è stato elaborato dallo studio di progettazione architettonica Vincenzo Bruno di Torino. Responsabile del procedimento è il geometra Mario D’Agati; direttore dei lavori è l’arch. Tatiana Perzia e direttore operativo il geometra Salvatore Ferrara.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola