Mazara del Vallo, probabile caso di febbre West Nile

L'amministrazione comunale dispone disinfestazione straordinaria

Dopo quello verificatosi a Marsala, che ha purtroppo condotto alla morte di un 70enne, un probabile caso di febbre virale “West Nile” è stato segnalato nel territorio di Mazara del Vallo. Si tratterebbe di una persona che risiede a Firenze ma che, al momento, vive nella zona di Tonnarella. L’uomo è ricoverato presso il Reparto di Malattie Infettive del Policlinico di Palermo per il completamento dell’iter diagnostico e terapeutico.

A renderlo noto è l’Amministrazione comunale di Mazara che, dalle ore 23 di domani, 22 ottobre e per tutta la notte compresa tra sabato e domenica, ha disposto nella zona di Tonnarella un intervento straordinario di disinfestazione a seguito della comunicazione del Dipartimento di Prevenzione della Salute dell’Asp che ha segnalato il probabile caso.

In particolare, partendo dal lungomare Fata morgana angolo via Fani, l’attività di disinfestazione interesserà tutto il lungomare Fata Morgana fino a via degli Sportivi, via del Mare fino all’incrocio con la via Bessarione e la stessa via Bessarione fino all’incrocio con la via Fani e tutte le traverse interne a questo perimetro.
In questo primo intervento di disinfestazione straordinaria sarà impiegato un prodotto in grado di uccidere le zanzare adulte mentre in un secondo intervento sarà utilizzato un insetticida che uccide le larve.

Il veicolo di trasmissione del virus che porta all’infezione West Nile, sono, infatti, le zanzare (più frequentemente del tipo Culex) e gli uccelli selvatici. Altri mezzi di infezione documentati, anche se molto più rari, sono trapianti di organi, trasfusioni di sangue e la trasmissione madre-feto in gravidanza. La febbre West Nile non si trasmette da persona a persona tramite il contatto con le persone infette. Il virus infetta, oltre all’Uomo, anche altri mammiferi, soprattutto equini ma, in alcuni casi, anche cani, gatti e conigli.

Ai residenti della zona interessata dalla disinfestazione, il Comune consiglia, a titolo precauzionale, di non esporre all’esterno delle abitazioni indumenti o cibi e di tenere chiuse porte e finestre dalle ore 23 di domani fino all’alba di domenica. Ai cittadini si consiglia anche, per limitare la proliferazione delle zanzare, di evitare accumuli di acqua su terrazzi e nei giardini e di utilizzare, quando si è all’esterno, i normali prodotti repellenti contro le zanzare.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore
Comprando il pacchetto doppio verrà omaggiata una t-shirt speciale
Dal 4 maggio a Palazzo Florio, sede della Biblioteca comunale
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini