giovedì, Febbraio 29, 2024

Mazara del Vallo, l’assessore Torrente si è dimesso

Presa d'atto del sindaco: le deleghe rimangono al primo cittadino Quinci

Con una lettera protocollata nel pomeriggio di ieri in Comune Vito Torrente, assessore comunale ai Lavori Pubblici, si è dimesso dalla carica che aveva assunto nel settembre 2022. Le motivazioni delle dimissioni non sono state indicate nella lettera ma annunciate dallo stesso Torrente nel corso di una intervista in tarda mattinata.

Il sindaco Salvatore Quinci ha intanto espresso “dispiacere per la scelta di Torrente” pur ringraziandolo “sia per il grande lavoro svolto sia per l’appoggio che ha ribadito a me ed al progetto amministrativo. Comprendo – dice il sindaco – l’amarezza di un assessore, con noi in prima linea per risolvere i problemi della Città mentre una parte della politica mazarese tenta solo di ostruire e boicottare”.

Questa mattina, la presa d’atto delle dimissioni con il sindaco Quinci che ha proceduto alla rimodulazione delle deleghe, mantenendo inalterate le deleghe conferite ai restanti 6 assessori e trattenendo per sé le deleghe prima assegnate a Vito Torrente (Lavori Pubblici e Servizi alla città, Urbanistica ed Infrastrutture).

Pertanto l’attuale Giunta municipale presieduta dal sindaco Quinci, a seguito delle dimissioni di Torrente, si riduce nel numero passando da sette a sei assessori ed è così composta.

Vito Billardello: vice sindaco e assessore con deleghe a Welfare, Sport, Pubblica Istruzione;

Matteo Bommarito: deleghe ai Servizi Cimiteriali e Demografici, Polizia Municipale e Viabilità, Attività Produttive e Servizi alle Imprese;

Gianfranco Casale: deleghe alle Politiche Giovanili, Partecipazione e Coesione Sociale, Innovazione, Smart City e Benessere degli animali;

Teresa Diadema: deleghe all’ Agricoltura, Arredo Urbano e Verde Pubblico, Sostenibilità Ambientale ed Energie Rinnovabili;

Gioacchino Emmola: deleghe all’Ambiente e al Patrimonio;

Francesco Di Liberti: deleghe Bilancio, Tributi, Rapporto con il Consiglio Comunale.

Il sindaco Salvatore Quinci, pertanto, oltre alle deleghe già trattenute sulla base della determinazione n. 39 dell’8 marzo 2023 – Personale, Pesca e Politiche Comunitarie, Turismo Cultura ed Eventi – trattiene inoltre le deleghe Lavori Pubblici e Servizi alla Città, Urbanistica ed Infrastrutture.

Imolese-Trapani 1-2, la risolve Bolcano al 96’

I granata si aggiudicano la prima delle due sfide di Coppa Italia
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale