Mazara del Vallo, l’assessore Torrente si è dimesso

Presa d'atto del sindaco: le deleghe rimangono al primo cittadino Quinci

Con una lettera protocollata nel pomeriggio di ieri in Comune Vito Torrente, assessore comunale ai Lavori Pubblici, si è dimesso dalla carica che aveva assunto nel settembre 2022. Le motivazioni delle dimissioni non sono state indicate nella lettera ma annunciate dallo stesso Torrente nel corso di una intervista in tarda mattinata.

Il sindaco Salvatore Quinci ha intanto espresso “dispiacere per la scelta di Torrente” pur ringraziandolo “sia per il grande lavoro svolto sia per l’appoggio che ha ribadito a me ed al progetto amministrativo. Comprendo – dice il sindaco – l’amarezza di un assessore, con noi in prima linea per risolvere i problemi della Città mentre una parte della politica mazarese tenta solo di ostruire e boicottare”.

Questa mattina, la presa d’atto delle dimissioni con il sindaco Quinci che ha proceduto alla rimodulazione delle deleghe, mantenendo inalterate le deleghe conferite ai restanti 6 assessori e trattenendo per sé le deleghe prima assegnate a Vito Torrente (Lavori Pubblici e Servizi alla città, Urbanistica ed Infrastrutture).

Pertanto l’attuale Giunta municipale presieduta dal sindaco Quinci, a seguito delle dimissioni di Torrente, si riduce nel numero passando da sette a sei assessori ed è così composta.

Vito Billardello: vice sindaco e assessore con deleghe a Welfare, Sport, Pubblica Istruzione;

Matteo Bommarito: deleghe ai Servizi Cimiteriali e Demografici, Polizia Municipale e Viabilità, Attività Produttive e Servizi alle Imprese;

Gianfranco Casale: deleghe alle Politiche Giovanili, Partecipazione e Coesione Sociale, Innovazione, Smart City e Benessere degli animali;

Teresa Diadema: deleghe all’ Agricoltura, Arredo Urbano e Verde Pubblico, Sostenibilità Ambientale ed Energie Rinnovabili;

Gioacchino Emmola: deleghe all’Ambiente e al Patrimonio;

Francesco Di Liberti: deleghe Bilancio, Tributi, Rapporto con il Consiglio Comunale.

Il sindaco Salvatore Quinci, pertanto, oltre alle deleghe già trattenute sulla base della determinazione n. 39 dell’8 marzo 2023 – Personale, Pesca e Politiche Comunitarie, Turismo Cultura ed Eventi – trattiene inoltre le deleghe Lavori Pubblici e Servizi alla Città, Urbanistica ed Infrastrutture.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest