Mazara del Vallo, la Guardia Costiera denuncia il titolare di un lido balneare

Avrebbe effettuato innovazioni senza dotarsi preliminarmente delle specifiche e necessarie autorizzazioni

Il titolare di uno stabilimento balneare è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Marsala dai militari della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo nel corso di controlli sulle attività, presenti sul litorale di competenza, autorizzate dalla Regione Siciliana a mantenere montate parte delle strutture balneari tutto l’anno senza doverle rimuovere a fine stagione.

Dal raffronto tra le concessioni demaniali, i provvedimenti di “mantenimento”, le planimetrie e lo stato dei luoghi, si è constatato che il titolare aveva effettuato innovazioni all’interno della propria concessione demaniale marittima senza dotarsi preliminarmente delle specifiche e necessarie autorizzazioni rilasciate dalle competenti Autorità. Le cabine erano state ampliate e ne è stata anche modificata la destinazione d’uso. La struttura è stata posta sotto sequestro.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica