Mazara del Vallo, i Carabinieri sequestrano quasi 90mila euro ad un pregiudicato [VIDEO]

È indagato per trasferimento fraudolento di valori insieme ad una coppia di coniugi

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, disposto dal gip del Tribunale di Marsala, della somma complessiva di 88.200 euro riconducibile al 47enne pregiudicato Vito Ingrassetto, conosciuto come Vito “puci”, di Mazara del Vallo.

L’uomo è stato già condannato per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti ed è attualmente indagato per trasferimento fraudolento di valori insieme ad una coppia di coniugi: il 38enne C. A. e la 34enne M. L., residenti nel quartiere “Mazara 2”.

Le indagini sono state avviate nel febbraio di quest’anno quando i militari della Stazione di Mazara del Vallo, nel corso di una serie di controlli del territorio, hanno trovato circa 20 chilogrammi di fuochi d’artificio – custoditi in un garage nel quartiere di Mazara 2 – e la somma di 40.000 euro, suddivisa in banconote da 50 euro, nascosta nel vano di una stufa a gas all’interno dell’abitazione dei due coniugi che furono denunciati.

Pochi giorni dopo, i militari dell’Arma, su ordine del Tribunale di Sorveglianza di Trapani, portarono in carcere C.A., già destinatario di un provvedimento definitivo che stava espiando in regime alternativo alla detenzione con l’affidamento in prova ai Servizi sociali.

Le successive attività investigative, coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala e che hanno portato all’attuale misura cautelare, sono consistite nell’attivazione di intercettazioni telefoniche e ambientali e in approfonditi accertamenti patrimoniali dai quali è emerso che Ingrassetto avrebbe fraudolentemente trasferito determinate somme di denaro ai suoi “compari” C.A. e M. L. per evitarne l’aggressione da parte dello Stato ed eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniale.

L’uomo, già sottoposto a misura di prevenzione patrimoniale nel maggio 2020 dal Tribunale di Trapani – Sezione Penale Misure di Prevenzione, secondo gli inquirenti ha nascosto denaro pari ad almeno 88.200 euro, somma rinvenuta durante l’attività d’indagine in più tranches e sempre suddivise in banconote da 50 euro. GUARDA IL VIDEO

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino