Mazara del Vallo, fornitura gratuita e semi gratuita libri di testo

Le domande vanno presentate entro il 13 ottobre presso gli Istituti Scolastici

Il servizio comunale Pubblica Istruzione di Mazara del Vallo rende noto che per l’anno scolastico 2023/2024 sono state attivate le procedure per il contributo economico relativo alla “fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo” riservato alle famiglie con basso reddito ai sensi dell’art. 27 della legge 448/98.

Beneficiari dell’intervento sono gli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado (medie inferiori e superiori) appartenenti alle famiglie con un ISEE non superiore a € 10.632,94.

Le domande vanno presentate entro e non oltre il 13 ottobre 2023 presso gli Istituti scolastici frequentati dai richiedenti. L’avviso e lo schema di domanda sono scaricabili dal sito del Comune di Mazara del Vallo.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione