Mazara del Vallo: emanato bando per la creazione di una long list di psicologi e psicoterapeuti

Le figure avranno il compito di fornire assistenza psicologica anche tramite un app e/o un numero verde a pazienti affetti da patologie neuromotorie, caregiver e operatori sanitari coinvolti nella cura degli stessi pazienti

Nell’ambito del progetto “App-@id – Nuove tecnologie per il supporto ai pazienti per le patologie neuromotorie” promosso dall’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare di Mazara del Vallo (UILDM) e selezionato nell’ambito dell’area inclusione sociale dalla “Call for IDEAs” lanciata nei mesi scorsi dalla Fondazione TIM, è stato emanato un bando per la creazione di una long list di psicologi e psicoterapeuti.

Secondo modalità di assoluta trasparenza, la sezione UILDM di Mazara del Vallo si è attivata nel promuovere questo avviso pubblico per la selezione di 20 figure esperte che avranno il compito di fornire assistenza psicologica anche tramite un app (in fase di realizzazione) e/o un numero verde a pazienti affetti di da patologie neuromotorie, caregiver, operatori sanitari coinvolti nella cura degli stessi pazienti.

Il bando (ove specificati requisiti, criteri, modalità di selezione, termini contrattuali ed altri dettagli relativi alle attività relative al progetto “App-@id) è scaricabile al seguente link: https://mazaradelvallo.uildm.org/bando-la-creazione-di-una-long-list-di-psicoterapeuti-e-psicologi-il-progetto-app-id. Le domande per la partecipazione al bando dovranno pervenire tramite apposita pec entro e non oltre le ore 12 di sabato 6 aprile 2024.

Il Progetto della UILDM Mazara nasce dall’esigenza di sostenere non solo le persone affette da distrofia muscolare e da altre malattie neurodegenerative, ma anche coloro che se ne prendono cura e gli operatori che li supportano, aiutandoli a riconoscere i bisogni di cura, di assistenza e di aiuto, facilitando l’accesso ai servizi specifici.

“App-@id” è un progetto pilota, rivolto a 400 utenti delle Regioni Lazio e Sicilia, 800 caregiver e operatori sanitari, a Associazioni della rete UILDM. Il progetto, oltre a fornire assistenza psicologica agli utenti, punta a rendere tale assistenza di facile e rapida accessibilità grazie all’uso di tecnologie innovative.

In particolare saranno sviluppati da un team di professionisti ed esperti, in co-progettazione con pazienti e loro familiari, dei “tool” dedicati ai bisogni di assistenza psicologica dell’utenza attraverso i quali si potranno contattare anche per le emergenze, psicologi e psicoterapeuti che forniranno orientamento, sostegno e psicoterapia online in base ai bisogni espressi.

“I Ragazzi del treno – la restituzione”, più di 600 studenti all’Ariston [AUDIO]

Dopo il viaggio dello scorso febbraio nei luoghi della Shoah, ne parliamo con Valentina Colli
A fronte delle maggiori spese si rischia un aumento di circa il 30% delle tariffe della Tari
La convenzione tra Comune e associazione sportiva ha durata decennale
È accaduto nelle prime ore della giornata di sabato scorso
Ciascuna zona sarà rifornita per più ore ma allungando l'intervallo di erogazione
Pietro Russo e Giulia D'Aguanno hanno vinto le maglie nelle rispettive categorie
Saranno 207 i giorni di lezione tranne che per la Scuola dell'infanzia che termina il 28 giugno
"Lo sversamento di acqua che l’invaso non può contenere per problemi di autorizzazioni è uno spreco di risorse"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sfida risiede nel cambiamento climatico, non più un’emergenza periodica ma strutturale che si sta affrontando con investimenti nel breve e medio termine
Partita da archiviare in vista della sfida alla Fortitudo Bologna di domenica
Dal 24 al 28 aprile nell’area dei campetti sportivi di via Faro
Il premio assegnato su indicazione degli Assessorati all’Agricoltura delle Regioni