Mazara del Vallo, consegnato il bozzetto dell’opera “Falcone e Borsellino” che sarà collocata al Palazzo della Legalità

Il bozzetto artistico sarà collocato all’interno della sala di Presidenza del Consiglio Comunale di Mazara in via Carmine

Da tempo il “Palazzo della Legalità”, sito in via Giotto 23 a Mazara del Vallo, sede distaccata del Comune e bene confiscato alla mafia, è rimasto senza la storica tela affissa sulla facciata che raffigurava i volti dei giudici Falcone e Borsellino, uccisi dalla mafia nel 1992.

A causa del logorio del tempo e di un forte temporale, qualche anno fa la tela fu distrutta e da allora, a parte una piccola targa, il palazzo rimase senza un forte segno identificativo di struttura dedicata alla legalità.

L’anno scorso, nel trentennale dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio, su proposta del giornalista Roberto Marrone, che si è fatto ideatore e promotore dell’iniziativa, si è attivato l’iter necessario affinché si possa provvedere alla ricollocazione di un’opera figurativa dei giudici Falcone e Borsellino.

Grazie alla sinergia tra cittadini, scuola e istituzioni si arriva a raggiungere sempre grandi obiettivi e infatti, grazie all’accordo tra il Presidente Vito Gancitano e tutto il Consiglio Comunale di Mazara, insieme al Comune ed al Liceo Artistico “Gaspare Morello” sarà realizzata dagli studenti un’opera d’arte raffigurante i due giudici, il quale bozzetto, questa mattina, è stato consegnato al giornalista Roberto Marrone ed al Presidente del Consiglio Comunale Vito Gancitano da parte della prof.ssa Graziella Denaro curatrice del progetto e dalla studentessa Silvana Bruno autrice dell’opera artistica.

Un ringraziamento particolare va al dirigente scolastico Alberto Ditta che da sempre mette la sua scuola, il suo personale, ed il suo tempo a disposizione di tutta la città.

Il bozzetto artistico sarà collocato all’interno della sala di Presidenza del Consiglio Comunale di Mazara in via Carmine.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione