Mazara Del Vallo, al via il progetto #Iorestofuori coinvolti 60 ragazzi per promuovere cittadinanza attiva

L’iniziativa finanziata dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Si chiama “#Iorestofuori” il progetto che ha preso il via presso la Fondazione “San Vito Onlus” di Mazara del Vallo grazie al finanziamento del Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel progetto sono coinvolti 60 ragazzi (tra gli 11 e i 17 anni) che frequentano il Centro “Voci del Mediterraneo” della Fondazione che, nell’ottica della cittadinanza attiva, costruiranno proposte aggregative volte a sviluppare il loro senso critico, la loro attenzione al bene comune e ai bisogni della comunità civile e la conoscenza del territorio e del relativo patrimonio culturale e artistico locale; ma costruiranno anche un sistema integrato di relazioni e di reti tra i ragazzi e i diversi attori attivi sul territorio.

«Con questo progetto la Fondazione intende recuperare e rigenerare, attraverso la partecipazione dei giovani coinvolti, uno spazio esterno al nostro centro – spiega il presidente della Fondazione Vito Puccio – con l’obiettivo di destinarlo alla fruizione da parte non solo dei giovani che frequentano il centro di aggregazione ma anche della comunità tutta». Il progetto prevede la messa in sicurezza degli ambienti interni e la rigenerazione di uno spazio esterno attraverso la creazione della piattaforma web dedicata, un percorso di progettazione partecipata, l’attivazione dei cantieri aperti di attività manuali ed espressive e di riciclo creativo, di falegnameria e cartotecnica, di disegno, pittura e street art, di fotografia e digital storytelling. Sarà anche creato un hub space creativo multifunzionale e di innovazione sociale e poi l’evento conclusivo “Spring day”.

«La Fondazione – spiega ancora il presidente Vito Puccio – con questo progetto intende perseguire gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e cioè: fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili e poi promuovere società pacifiche e inclusive». Il progetto si concluderà il prossimo maggio.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia