Mazara, aggiudicati i lavori per il parcheggio nel piazzale Quinci

Ad aggiudicarsi l'appalto è stata la ditta MAR.SAL. COSTRUZIONI di Favara che ha offerto un ribasso di circa il 30% sull’importo a base d’asta di circa 204mila euro. Il nuovo parcheggio di piazzale Quinci dovrebbe essere pronto entro la fine della primavera 2022

Ulteriore passo in avanti per l’avvio dei lavori di realizzazione di un parcheggio comunale a raso sull’area demaniale del piazzale Giovan Battista Quinci, a Mazara del Vallo.

Ieri è stata completata la procedura di gara telematica che si è svolta attraverso il portale TuttoGare, aggiudicando i lavori in via definitiva all’impresa MAR.SAL.COSTRUZIONI di Favara che ha offerto un ribasso di circa il 30% sull’importo a base d’asta di circa 204mila euro oltre IVA al 10% ed oneri di sicurezza per circa 6mila euro non soggetti a ribasso.

Il progetto esecutivo elaborato dai tecnici comunali architetto Tatiana Pezia e geometra Salvatore Ferrara – direttori dei lavori gli stessi progettisti e responsabile unico del procedimento il geometra Mario D’Agati – è stato approvato lo scorso primo settembre ed è inserito nel programma annuale delle opere pubbliche. L’opera è finanziata grazie alle anticipazioni erogate al Comune da aziende che operano nel campo della produzione di energie da fonti rinnovabili.

Il progetto prevede un intervento su un’area demaniale di oltre 5 mila metri quadri; verranno realizzati: 153 posti auto di cui 3 per diversamente abili, 3 destinati a quote rosa e 6 dotati di colonnine elettriche per la ricarica di veicoli elettrici con i relativi allacciamenti alle reti distribuzione. In più, 7 posti per bus; pavimentazione di tipo bituminosa asfalto con delimitazione dei posti auto, a pettine, e passaggi pedonali di collegamento.

Siepi che verranno collocate nei vasi in calcestruzzo prefabbricati contenenti già il terreno vegetale; impianti di supporto; una cassa continua e impianto semaforico che segnerà il via libera all’entrata o ne impedirà l’accesso nel caso di parcheggio pieno. Per l’illuminazione si utilizzerà quello esistente con la sola sostituzione dei corpi illuminanti montati sulle tre torri faro e sui pali perimetrali attualmente equipaggiati, con armature a led.

La consegna formale dei lavori è prevista per i primi giorni di febbraio. Dalla consegna, l’impresa aggiudicataria avrà 90 giorni di tempo per realizzare ed ultimare gli interventi. Salvo imprevisti, pertanto, il nuovo parcheggio di piazzale Quinci dovrebbe essere pronto entro la fine della primavera 2022. La sistemazione dell’area e la sua trasformazione a parcheggio regolamentato consentirà di contrastare nel piazzale Quinci il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Per maggiori info consultare il portale Tutto Gare.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello