domenica, Marzo 3, 2024

Matteo Messina Denaro, peggiorano le sue condizioni di salute

Il boss di Castelvetrano è affetto da un tumore del colon al quarto stadio

In peggioramento le condizioni di salute di Matteo Messina Denaro, ricoverato dallo scorso mese di agosto all’ospedale “San Salvatore” a L’Aquila. Il boss di Cosa Nostra, arrestato il 16 gennaio scorso, il 5 settembre è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva, dove era stato ricoverato per gestire i postumi di un intervento chirurgico, al reparto per detenuti allestito all’interno del nosocomio dove i medici lo sottopongono a trattamenti per la gestione del dolore, considerando lo stadio avanzato del tumore al colon da cui è affetto.

Non trova dimora conferma, invece, l’indiscrezione filtrata sabato,scorso a proposito della presunta volontà del boss di non essere rianimato laddove si presentasse questa evenienza.
I suoi avvocati avevano predisposto un’istanza per chiederne la detenzione in ospedale proprio a causa delle sue condizioni ritenute “incompatibili” con il regime carcerario a cui era sottoposto ma la richiesta è stata al momento sospesa proprio a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. In questi giorni a L’Aquila è presente anche la nipote del boss Castelvetrano, e sua avvocata, Lorenza Guattadauro.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani