domenica, Marzo 3, 2024

Matteo Messina Denaro, buono il decorso post-operatorio ma resta in ospedale

Il capo mafia resterà ancora qualche giorno in Terapia intensiva a scopo precauzionale

Migliorano le condizioni di Matteo Messina Denaro dopo l’intervento subito martedì scorso, nel reparto di Chirurgia universitaria dell’ospedale de L’Aquila, per una occlusione intestinale.

Il 61enne boss, affetto da un tumore al colon in stadio avanzato, è ancora ricoverato nel reparto di Terapia intensiva ma, secondo quanto diffuso da fonti sanitarie, la degenza è a scopo precauzionale oltre che per motivi di sicurezza e logistici.
Nel reparto sono state adottate imponenti misure di sicurezza che coinvolgono sia le forze dell’ordine sia il personale che deve usare procedure più complesse.

Il capo mafia di Castelvetrano resterà ancora per qualche giorno in Terapia intensiva. Poi proseguirà la convalescenza in un altro spazio dell’ospedale e non nella sua cella nel carcere del capoluogo abruzzese. I sanitari hanno ritenuto non adatto il luogo e, perciò, è stato realizzato, anche con la collaborazione dell’amministrazione carceraria, uno spazio al piano terra dell’ospedale con determinate caratteristiche per facilitare i controlli e attrezzato con tutti i macchinari necessari per seguire il decorso post operatorio ed effettuare le terapie antitumorali.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani