Marsala, tutto pronto per la IV edizione di “’a Scurata” [AUDIO]

Nella Salina Genna un nuovo palco completamente ecosostenibile accoglierà 13 spettacoli organizzati dal Movimento Artistico Culturale città di Marsala

Un palco completamente “nuovo” e assolutamente rispettoso dell’ecosistema della salina, che consenta agli artisti di esibirsi letteralmente a pelo d’acqua ed una nuova platea sabbiosa che avvicini alla scena anche il pubblico. All’interno dell’antica “Salina Genna”, a Marsala, in contrada Spagnola, sarà questa la ribalta rispettosa della natura che quest’anno ospiterà “ ’a Scurata”, manifestazione organizzata dal M.A.C. Movimento artistico culturale città di Marsala, giunta alla IV edizione. Il teatro “a mare” prende il nome di “Pellegrino 1880”.

La redazione di Trapanisi.it ne ha parlato con il direttore artistico della rassegna, Gregorio Caimi. Clicca play per ascoltare:

La IV edizione dell’ “’a Scurata” prenderà il via il 27 luglio alle ore 19,15 con l’inaugurazione del teatro a mare e si protrarrà fino al 4 settembre – sempre alla stessa ora – dando vita a 13 spettacoli capaci di interessare il pubblico più variegato: concerti, letture sceniche, testi carichi di un’ironia indolente tipica del sentire “made in Sicily”, ma anche danza, tantissimo Jazz, Blues e musica popolare-etnica. Una sicilianità che diventa internazionale eppure esprime chiaramente l’identità di una terra.

Da Marsala, verso il mondo, per riportare l’arte a casa, nella propria casa, è stato uno dei leitmotiv degli organizzatori che, non a caso, hanno voluto arricchire il cartellone di artisti del nostro territorio che hanno calcato palcoscenici nazionali ed oltre. Tra gli artisti: Giovanni Gulino, Alessio Piazza, Emanuele Chirco e Rosario Lisma.

Tra i temi fondanti del cartellone: l’identità siciliana, l’integrazione tra i popoli, l’etica della bellezza, che ben si sposano con la location assolutamente incantevole.

“Abbiamo voluto dar vita ad un cartellone che fosse quanto più possibile siciliano, nostrano – ha detto il direttore artistico Gregorio Caimi –, eppure con gli occhi puntati all’altro, alla necessità di costruire integrazione, cooperazione tra i popoli, ma che facesse anche divertire in un momento storico difficile come quello che stiamo vivendo e desse, al tempo stesso, anche spunti di riflessione. Il tutto realizzato in un luogo dove la natura fa pace con l’uomo e su un palco che è assolutamente rispettoso dell’ecosistema della salina. Non a caso lo slogan scelto per l’edizione 2021 è: l’arte sa di sale. Perché vogliamo rappresentare la scelta e l’esigenza di unire cura della bellezza del paesaggio con la bellezza delle performance dei nostri artisti”.

La prevendita inizierà a breve presso il circuito CIAOTICKETS e presso l’agenzia “Viaggi dello Stagnone”, in via dei Mille, a Marsala.

Maggiori informazioni sul cartellone saranno fornite nel corso della conferenza stampa che si terrà il prossimo 16 luglio alle ore 10.00 presso l’Ouverture Pellegrino – le Cantine Pellegrino sono infatti il main sponsor della Kermesse –, sul Lungomare Battaglia delle Egadi n. 10, a Marsala. Sarà possibile intervistare gli artisti.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola