Marsala, “Trentennale stragi di mafia”: gli appuntamenti in programma

L'8 marzo alle ore 17:00 verrà intitolata una via a Emanuela Loi, nella stessa serata al Teatro Impero - alle ore 21:00 -, si terrà il concerto della storica banda musicale della Polizia di Stato

Si avvicina il 30° anniversario delle stragi di mafia, e l’Amministrazione comunale di Marsala ha delineato un vero e proprio percorso di legalità per onorare la memoria dei giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e degli agenti che li proteggevano, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli e Walter Eddie Cosina.

Tutti gli appuntamenti avranno come filo conduttore la legalità e il senso di comunità, quali valori per far crescere la coscienza civica e dare buoni esempi alle giovani generazioni. Tra gli eventi in programma, in cui saranno coinvolti istituzioni, cittadini, scuole e associazioni di volontariato, il conferimento della “Cittadinanza Onoraria al giudice Giovanni Falcone” – proposta, questa, d’iniziativa consiliare – lo spettacolo del Gen Rosso “Forti senza Violenza”, la realizzazione del “Murales della Legalità”, l’inaugurazione del “Parco Giochi Silvio Mirarchi”, l’esposizione museale “I Giusti di Sicilia” e la rassegna “Il Mare Colore dei Libri” che dedicherà un’apposita sessione alla legalità.

Frutto di proficui colloqui tra il sindaco Massimo Grillo e il questore di Trapani, Salvatore La Rosa, altre due significative iniziative istituzionali apriranno gli eventi commemorativi per il Trentennale delle stragi di mafia del ’92. Il prossimo 8 marzo che, volutamente, coincide con la “Giornata Internazionale della Donna” alle ore 17:00 avverrà l’intitolazione di una via a Emanuela Loi: all’agente di polizia che perse la vita nell’eccidio di via D’Amelio, infatti, sarà dedicato il tratto di strada di via Verdi in cui ha sede il Commissariato della Polizia di Stato.

Nella stessa serata dell’8 marzo, al Teatro Impero – alle ore 21:00 -, si terrà il concerto della storica banda musicale della Polizia di Stato. Costituita nel 1928, il complesso musicale vanta nel suo organico, oltre a fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra. Il vasto repertorio, considerato tra i più completi e rappresentativi, annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per Orchestra di fiati di autori moderni e contemporanei quali Hindemith, Schonberg, Holst, Barnes, Reed, Sparke, insieme a una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale.

Al Teatro Impero, gli oltre sessanta musicisti saranno diretti dal Maestro Maurizio Billi, figura di riferimento nel panorama internazionale delle Orchestre di fiati. Sul palcoscenico il soprano Liliana Aiera e il tenore Aldo Caputo. La serata, a ingresso libero e nel rispetto delle norme anticovid, sarà condotta da Salvo La Rosa.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe