Marsala: riduzione TARI 2020 del 70% a favore delle attività rimaste chiuse durante il lockdown

L'agevolazione straordinaria si applicherà automaticamente, annullando di fatto la seconda e la terza rata della TARI 2020, per le tante attività commerciali che hanno sofferto le conseguenze della pandemia

L’emergenza sanitaria, che ha costretto l’Italia nei mesi di marzo/maggio 2020 a un lockdown generale, ha avuto gravi conseguenze sulle attività commerciali. Per tanto, l’Amministrazione comunale di Marsala, procederà con l’erogazione del beneficio economico della riduzione del 70% della TARI 2020.

“Dopo diverse sollecitazioni in sede Anci Sicilia, sono state finalmente stabilite modalità e termini attraverso i quali gli operatori commerciali otterranno l’agevolazione – afferma il sindaco Massimo Grillo -. Comprendo che il periodo resta ancora difficile per tutti, ma intanto diamo una mano a chi è stato duramente colpito dall’emergenza sanitaria che, purtroppo, continua a pesare economicamente su molte famiglie e sull’intero territorio”.

L’agevolazione straordinaria si applicherà automaticamente, annullando di fatto la seconda e la terza rata della TARI 2020, per le seguenti attività: musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto; cinematografi e teatri; campeggi, distributori di carburanti, impianti sportivi; esposizioni e autosaloni; alberghi con ristorante, B&B e affittacamere; alberghi senza ristorante; negozi di abbigliamento, libreria, calzatura, cartoleria, ferramenta, altri beni durevoli.

Negozi particolari come filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli, ombrelli, antiquariato; banchi di mercato dei beni durevoli. Attività artigianali tipo botteghe quali parrucchiere, barbiere, estetista. Infine, le attività legate alla ristorazione e affini come ristoranti, pizzerie, trattorie, osterie; mense, pub, birrerie, hamburgherie; bar, caffè, pasticcerie; discoteche e night club.

I contribuenti citati, per tanto, non dovranno versare le terza rata della TARI in scadenza il 16 marzo. “Abbiamo predisposto quanto necessario per facilitare l’accesso alla riduzione – sottolinea l’assessore Michele Milazzo -. Gli Uffici hanno ricevuto le relative istruzioni operative e sono facilmente contattabili dalle categorie interessate per acquisire ogni utile informazione”.

Per i pagamenti del 2020 già effettuati – e alla luce della riduzione, non dovuti – bisognerà presentare apposita istanza alla mail protocollogenerale@comune.marsala.tp.it o protocollo@pec.comune.marsala.tp.it, e chiedere di compensarli con debiti relativi ad anni precedenti ovvero, in assenza, con le prossime rate in scadenza per l’anno in corso.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"