Marsala, ricercato arrestato dai Carabinieri

Nei cui confronti pendeva un provvedimento restrittivo emesso da circa 2 mesi dalla Procura di Agrigento

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala hanno arrestato un 22enne originario dell’agrigentino, nei cui confronti pendeva un provvedimento restrittivo emesso da circa 2 mesi dalla Procura di Agrigento.

L’uomo, che si aspettava tale provvedimento dopo la sentenza di condanna definitiva a 3 anni e 20 giorni di reclusione per i reati di estorsione, violenza privata e lesioni personali aggravate, aveva deciso di lasciare il suo abituale luogo di residenza e si era rifugiato a Marsala.

Aveva trovato una sistemazione di fortuna nell’androne di un palazzo ma è stato notato da un militare dell’Arma libero dal servizio che ha chiesto subito l’intervento della pattuglia del Radiomobile.
Così, il militare, insieme ai colleghi subito sopraggiunti, ha effettuato controlli sul fermato che è risultato gravato da tale provvedimento.

A conclusione delle formalità di rito, il 22enne è stato condotto presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo
Camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente e la propria presenza in esso
Gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprono le porte ai visitatori
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali