Marsala: nel fine settimana il Fishtuna International Art Tourism Food Festival

Si tratta del festival sulle tradizioni legate alla pesca sostenibile del tonno rosso e alla valorizzazione del suo territorio e della sua cultura

Il tonno torna protagonista di un evento natalizio a Marsala. Sta infatti per partire il Fishtuna International Art Tourism Food Festival – Xmas Edition, festival sulle tradizioni legate alla pesca sostenibile del tonno rosso e alla valorizzazione del suo territorio e della sua cultura.

L’evento si terrà dal 2 al 4 dicembre a Palazzo Fici, sede dell’Associazione Strada del Vino di Marsala – Terre d’Occidente e nei Musei di Baglio Anselmi-Parco di Lilibeo. Tanti i protagonisti dell’evento, realizzato grazie al supporto economico dell’Assessorato dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale e della Pesca mediterranea – Dipartimento della Pesca mediterranea della Regione Siciliana, del Comune di Marsala e delle Isole Egadi.

Sono attesi workshops, masterclass, cooking show e una visita guidata per scoprire e valorizzare i sapori legati alla tradizione enogastronomica nel cuore del centro storico della città lilibetana. Tra i presenti all’iniziativa anche Maria Guccione, memoria storica di Favignana e le Isole Egadi, che nell’ambito del workshop sul tonno proporrà un excursus sintetico che con un occhio guarda al futuro e con il cuore al passato.

Presente anche Maurizio Scaglione, presidente dell’Accademia del Tonno Rosso in Sicilia, che preannuncia per il 2023 tutta una serie di attività tra cui il lancio della Biblioteca del tonno e delle tonnare in Sicilia e la seconda edizione dei “Giorni del tonno” che si svolgerà sempre a Marsala: tutte attività sotto l’egida della Dipartimento Pesca dell’Assessorato regionale.

Il 4 dicembre è in programma una visita gratuita, alle 11:30 al Parco Archeologico, nel corso della quale sarà fruibile in modo gratuito il relitto della Nave Punica che vanta un allestimento che consente un visione ravvicinata dello scafo e della ricostruzione della cambusa. I visitatori avranno l’occasione di scoprire l’intero Parco costituito dall’area archeologica di Capo Boeo e che conserva una considerevole parte dell’abitato, rimasto quasi del tutto intatto. L’ingresso è possibile dalle 9 alle 18:30.

“La sostenibilità è un tema caro a Fishtuna – dice l’organizzatore Marcello Cavalli, di Tempo Reale – grazie al contributo dei relatori dell’evento, dei nostri chef e dei momenti dedicati alle degustazioni, metteremo in risalto ancora di più le proprietà e il valore di una sana alimentazione – anche legata alla pesca mediterranea – che può e deve diventare uno stile di vita. Obiettivo della manifestazione è anche valorizzare i prodotti del territorio puntando alla qualità che si traduce in beneficio per tutti noi”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello