Marsala, la Polizia chiude locale per sette giorni

Sono state riscontrate diverse infrazioni alla normativa anti Covid e problematiche di ordine pubblico

Con provvedimento notificato ieri dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Marsala, il questore di Trapani ha disposto la chiusura di un noto locale per sette giorni.

In occasione di alcuni controlli svolti nelle scorse settimane erano state riscontrate infrazioni alla normativa anti Covid, in particolare la violazione del divieto di assembramento: gli agenti avevano accertato la presenza di un numero spropositato di clienti rispetto alla capienza consentita e il titolare era stato multato.

Lo scorso 26 giugno, inoltre, nell’area esterna vicina al locale, si era verificata un’aggressione con accoltellamento di un giovane del luogo, il cui autore era stato identificato e denunciato, e secondo episodio nel corso del quale erano coinvolti due giovani, vittime di un’aggressione durante l’uscita dal parcheggio del locale.

La Polizia ha anche accertato che all’interno del locale si tenevano serate danzanti in spregio alla vigente normativa anti Covid che ne vieta lo svolgimento. L’attività di accertamento condotta dal Commissariato di P.S. di Marsala è stata compendiata in una corposa informativa sottoposta al vaglio della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura che ha istruito il procedimento sfociato nell’adozione del provvedimento di chiusura dell’esercizio pubblico.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice