mercoledì, Febbraio 21, 2024

Marsala, la Guardia di Finanza sgomina contrabbando di prodotti petroliferi

Quattro gli indagati, avvisi di garanzia per circa 200 persone

Eseguita questa mattina dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani, su delega della Procura della Repubblica di Marsala un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip nei confronti di quattro soggetti indiziati di associazione a delinquere finalizzata al contrabbando di prodotti petroliferi.

Le indagini, condotte sotto la direzione della Procura di Marsala e delegate alle Fiamme Gialle di Marsala, hanno avuto inizio nel 2022 a seguito di attività di monitoraggio e riscontro eseguite nei confronti di una società del settore del commercio, all’ingrosso e al dettaglio di carburante.
Ad insospettire era stato un consistente andirivieni di auto e altri mezzi per il prelievo di gasolio destinato ad usi agevolati.

I successivi approfondimenti hanno consentito di portare alla luce l’esistenza di un’articolata frode, architettata da quattro soggetti residenti a Marsala – destinatari delle misure cautelari – che, avvalendosi di un reticolo di società dislocate prevalentemente nel Trapanese, destinavano il gasolio ad aliquote agevolate, previsto per gli imprenditori agricoli e le aziende floro-vivaistiche, all’autotrazione, soggetta a maggiore tassazione, con conseguente ripetuta evasione dell’accisa sui prodotti energetici.

L’illecito risparmio ottenuto ai danni dell’Erario, avrebbe consentito alla società di rivendere i prodotti all’utenza ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto allo stesso prodotto destinato all’autotrazione e dunque, causando anche un danno ai commercianti del settore che venivano sistematicamente tagliati fuori dal mercato. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, gli indagati avevano costituito un mercato parallelo, con la compiacenza di alcuni soggetti autorizzati ad acquistare il prodotto agevolato.

Sulla base degli elementi indiziari acquisiti nel corso delle indagini, la Procura della Repubblica di Marsala ha ipotizzato la sussistenza di un vincolo associativo all’interno della compagine societaria finalizzato alla commissione di più reati in materia di evasione d’imposta. Secondo gli inquirenti, gli indagati avrebbero costantemente e consapevolmente utilizzato stesso modus operandi, sulla base di un accordo diretto a garantire un beneficio economico alla clientela e, indirettamente, un incremento del volume d’affari della società “promNei confronti della società

Accogliendo integralmente la richiesta della Procura, il gip del Tribunale di Marsala ha disposto il divieto temporaneo di esercitare l’ufficio di amministratore unico e legale rappresentante di una SAS; quattro divieti di dimora; il sequestro preventivo, di somme di denaro, disponibilità finanziarie, automezzi ed immobili, per un valore complessivo di oltre 250 mila euro, nei confronti dei quattro indagati.

Nei confronti della società è stato disposto il sequestro del complesso aziendale e delle quote societarie; tre impianti, ovvero dei depositi commerciali di carburante; dei mezzi di trasporto impiegati per la commissione della frode.

Contestualmente all’esecuzione delle citate misure cautelari personali e reali, sono in corso le notifiche di oltre 200 avvisi di garanzia, nei confronti dei soggetti che a vario titolo hanno concorso nella commissione dei reati.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Previste due tipologie di interventi finanziati con quasi 450 mila euro dal Ministero dell'Interno
In vigore nelle prossime settimane l'ulteriore sconto per chi sceglierà la domiciliazione bancaria
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”
Rigettato il ricorso presentato dal deputato regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Catania
"Interi quartieri come Villa Rosina sono senza acqua da oltre venti giorni"

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re