Marsala, iniziative per i 100 anni dall’assassinio di Matteotti

Domani al Golden la proiezione del film su Matteotti, il 10 giugno cerimonia a Porta Mazara

Il centenario dell’assassinio di Giacomo Matteotti, giovane deputato socialista brutalmente ucciso a Roma da squadristi fascisti, sarà ricordato a Marsala con due iniziative. Matteotti fu eliminato perché osò denunciare la corruzione e i brogli elettorali del governo di Benito Mussolini, agli inizi della nascente dittatura.

Domani, 4 giugno, alle 20.30, al cinema Golden, sarà proiettato il film “Il delitto Matteotti”, realizzato nel 1973 dal regista Florestano Vancini. Lunedì 10 giugno, alle ore 18.30, in piazza Matteotti (Porta Mazara), in prossimità della targa, avrà luogo la posa della bandiera tricolore e di una corona di alloro.

L’iniziativa nasce da un comitato spontaneo con l’intendimento di valorizzare la conoscenza dell’uomo politico Matteotti, vero simbolo di antifascismo. Del comitato fanno parte l’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani), il Partito Socialista Italiano, Europa Verde, Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, le associazioni Libera, Andè, Archè Onlus, CIF (Centro Italiano Femminile), Amici del terzo Mondo, Con Te Donna, Legambiente Sicilia, Fidapa, Il Rumore delle Idee, Sapori & Colori, Storia Patria e le organizzazioni sindacali CGIL, UIL e USB.

“La commemorazione dei 100 anni dall’uccisione di Matteotti – dice il segretario del PSI a Marsala Antonio Consentino – non rimarrà un fatto isolato. Questo è un comitato spontaneo che ci sarà anche in futuro, che farà avvertire la propria presenza, ogni qualvolta sarà utile e/o necessario, nel nome di Giacomo Matteotti il cui coraggio, anche a costo della sua vita, non potrà mai essere dimenticato. È necessario che le giovani generazioni sappiano fino in fondo chi è stato Matteotti e cosa ha rappresentato nell’ottica antifascista e quanto fondamentale sia il bene della libertà individuale. Sandro Pertini diceva che la più imperfetta delle democrazie è sempre preferibile alla più perfetta delle dittature.

Auspichiamo che i cittadini partecipino in massa ai due appuntamenti per rendere onore ad un eroe politico che ha pagato a caro prezzo l’avere denunciato, nel suo discorso del 30 maggio 1924 a Montecitorio, i brogli elettorali del neo eletto governo fascista e mostrato il vero volto della strisciante dittatura, fatto di soprusi e prevaricazioni”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
«Individuata la soluzione per far ripartire la raccolta dei rifiuti nei circa duecento Comuni della Sicilia coinvolti dallo stop all’impianto Tmb di Lentini, nel Siracusano». Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza nella qualità di commissario straordinario per i rifiuti. La...
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia