Marsala, il progetto di riqualificazione di Salinella e Sappusi al Festival nazionale della Rigenerazione Urbana

Il progetto, finanziato con 8 milioni di euro del PNRR, sarà presentato a Roma il prossimo dicembre

Il Parco della Salinella e le aree limitrofe di Sappusi, inclusa l’ex scuola “Lombardo Radice”, saranno oggetto a Marsala di una corposa riqualificazione per la quale l’Amministrazione Grillo ha ottenuto fondi Pnrr per 8 milioni di euro. Un investimento straordinario che, nel ridare decoro al popoloso quartiere, s’inquadra nel programma di rigenerazione urbana già avviato in via Istria e ad Amabilina.

Nelle scorse settimane se ne è parlato a Siracusa, nel corso della seconda tappa del Festival “Città in Scena”, un evento che mette in luce le iniziative volte a valorizzare e raccontare la forte capacità progettuale delle città italiane, in particolare quelle intermedie, che stanno contribuendo alla trasformazione sostenibile del Paese. Proprio da Siracusa è venuta la conferma che il progetto del Comune di Marsala sarà presentato a Roma, il prossimo dicembre, nel corso della tappa nazionale conclusiva del Festival.

“La riqualificazione del Parco della Salinella e del vicino quartiere Sappusi – sottolinea il sindaco Massimo Grillo – rappresenta un passo significativo verso il miglioramento della qualità della vita in un’area ricca di storia, archeologia e bellezze naturalistiche. Si contrasta il degrado decennale della zona con interventi mirati di razionalizzazione degli spazi, recupero della sentieristica esistente e creazione di nuovi percorsi. Sarà anche realizzato un anfiteatro in legno, perfettamente integrato con l’ambiente circostante, destinato ad attività culturali ed economiche”.

Un altro elemento fondamentale del progetto è la riqualificazione dell’ex scuola elementare “Lombardo Radice” il cui immobile sarà trasformato per accogliere alloggi di social housing, sottraendo un’altra area all’abbandono.

“A Roma – conclude Grillo – avremo anche l’occasione per riaffermare che il recupero dei quartieri popolari non solo trasforma gli spazi fisici, ma anche le vite delle persone che vi abitano, contribuendo a creare comunità più resilienti e prosperose. E Marsala, cogliendo appieno le opportunità legate al Pnrr e ad altri fondi Europei, sta affrontando le sfide future mettendo al centro i propri quartieri popolari”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce
Presteranno servizio stagionale per cinque mesi
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello