Marsala, i Carabinieri scoprono discarica abusiva

Denunciati due 60enni

I Carabinieri Forestali del Centro Anticrimine Natura di Palermo – Distaccamento di Trapani, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione di reati ambientali, hanno denunciato due 60enni per aver realizzato e gestito una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi in un terreno di loro proprietà.

Nel fondo di contrada Paolini, di circa 2.000 metri quadrati, sono stati rinvenuti oltre 20 automezzi fuori uso in evidente stato di abbandono, 5 cabine di autocarro e altrettanti cassoni, una barca in vetroresina con relativo carrello trasportatore, 60 pneumatici fuori uso, una betoniera, alcuni metri cubi di lastre, verosimilmente di eternit, svariate apparecchiature RAEE, teloni, contenitori idrici in plastica e un’ingente quantità di parti di motore e di carrozzeria.

Sono in corso ulteriori accertamenti sui rifiuti rinvenuti per accertare la proprietà dei mezzi e le eventuali responsabilità connesse alla mancata rottamazione dei mezzi negli appositi centri autorizzati.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa