Marsala, Daspo urbano per tre posteggiatori abusivi

Uno dei tre non potrà avvicinarsi a certe aree per due anni, gli altri due uomini per un anno

Emessi da questore di Trapani, tre Daspo urbani a carico di altrettanti cittadini marsalesi, tutti pregiudicati, sorpresi in più occasioni, sia dalla Polizia Municipale sia dai Carabinieri, a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo nelle piazze “Sant’Agostino” e “On.le Giovanni Genna” della città lillilybetana.

I tre erano già stati raggiunti da svariati ordini di allontanamento dagli stessi luoghi che sono individuati dal Regolamento di polizia urbana del Comune di Marsala quali zone dove garantire il decoro urbano ed evitare lo stazionamento e/o l’occupazione da parte di soggetti che limiterebbero ai cittadini l’accessibilità e la fruizione delle aree.

Ad uno dei tre, che ha un “curriculum” criminale più nutrito, il provvedimento del divieto di accesso a quelle piazze è stato applicato per la durata di due anni mentre gli altri dovranno astenersi dal frequentare quelle zone per il periodo di un anno.

L’eventuale violazione di tale disposizione sarà punita con l’arresto da sei mesi ad un anno e con l’eventuale applicazione di una misura di prevenzione prevista dalla vigente normativa.