Marsala, altri 7 veicoli sequestrati per abbandono di rifiuti

Pagata la sanzione di 400 euro il veicolo può tornare a circolare

Sono sette i veicoli che, negli ultimi due mesi, sono stati sottoposti a sequestro cautelativo perchè utilizzati nell’abbandono dei rifiuti nel territorio. Ne ha dato notizia il Comando della Polizia Municipale di Marsala che ha emesso i provvedimenti di fermo dei mezzi.

Questi ultimi sequestri si aggiungono agli otto già eseguiti lo scorso mese settembre a seguito della delibera della giunta comunale mirata a rafforzare il contrasto al fenomeno dell’abbandono di rifiuti.

I responsabili sono stati individuati visionando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza ambientale che hanno ripreso le targhe di auto e moto all’atto dell’abbandono dei sacchetti di spazzatura. L’accertamento della violazione comporta sia la sanzione di 400 euro sia il sequestro cautelativo del mezzo. All’atto della notifica del provvedimento, infatti, la Polizia Municipale ritira il libretto di circolazione del veicolo che, contestualmente, viene lasciato in custodia al proprietario. Dopo il pagamento della sanzione, il documento di circolazione viene restituito.

Con questa nuova stretta – provvedimento adottato poi anche da altri Comuni – sono diminuiti gli abbandoni con veicoli e ciclomotori, mentre resistono gli abbandoni effettuati a piedi lungo alcune strade. Su questo fronte è stata intensificata l’attività di osservazione diretta sia delle guardie ambientali sia della Polizia Municipale per cogliere in flagrante i trasgressori.

***
dr. Alessandro Tarantino, giornalista (3482376065)
v. capo servizio UFFICIO STAMPA COMUNE MARSALA
tel. 0923993.226
tarantino.alessandro@comune.marsala.tp.it
alessandrotarantino@pecgiornalisti.it
alemarsala2013@gmail.com

Ai sensi del Regolamento Europeo Privacy (GDPR) UE 2016/679 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La preghiamo di eliminarlo senza copiarlo e di non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie

This message, for the EU Regulation (GDPR) UE 2016/679 (Privacy Code), may contain confidential and/or privileged information. If you are not the addressee or authorized to receive this for the addressee, you must not use, copy, disclose or take any action based on this message or any information herein. If you have received this message in error, please advise the sender immediately by reply e-mail and delete this message. Thank you for your cooperation.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo