Marsala, al via “Loft Cultura – Rassegna Culturale di Parole e Libri”

Sei incontri a partire dal 17 luglio

Prenderà il via il prossimo 17 luglio, per concludersi il 28 agosto, la terza edizione di “Loft Cultura – Rassegna Culturale di Parole e Libri”, organizzata dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’, presieduta da Filippo Peralta, in collaborazione con la Libreria Galli Ubik Erice e il patrocinio della Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana – e del Parco Archeologico Lilibeo Marsala.

La manifestazione a cura di Loft Cultura, progetto ideato da Jana Cardinale e Filippo Peralta, prevede sei appuntamenti letterari che si svolgeranno alle ore 19 al Parco Archeologico, nel Giardino storico del Museo Lilibeo.

La rassegna prenderà il via il 17 luglio con Carmelo Sardo, che presenterà il suo nuovo lavoro “Dove non batte il sole” – Bibliotheka Edizioni, e proseguirà il 26 luglio con Pietrangelo Buttafuoco che (assieme allo sceneggiatore e autore televisivo Francesco Bozzi) presenterà il suo libro “Beato lui” – Panegirico dell’arcitaliano Silvio Berlusconi – Longanesi; ancora il 27 luglio ospite sarà Fabio Stassi, con il suo libro “Notturno francese” – Sellerio, e il 31 luglio Gaspare Grammatico che presenterà “Una questione di equilibrio”– Mondadori. Lunedì 21 agosto Margherita Ingoglia presenterà il suo libro “La malagrazia. Ballate (delle) disturbanti” – A&B editrice e, infine, il 28 agosto Accursio Sabella proporrà il suo libro “Dalla parte giusta” – Laurana Editore.

“L’iniziativa proposta dall’associazione “Ciuri”, giudicata meritevole di accoglimento dal nostro Dipartimento dei Beni Culturali, finanziata, infatti, tra le iniziative direttamente promosse, ha il merito di accendere un riflettore sul valore della lettura; valore che condivido pienamente – dice la direttrice del Parco Archeologico Lilibeo-Marsala, Anna Occhipinti -. I libri sono tra gli strumenti più potenti per la crescita personale: sono convinta, infatti, che leggere è necessario per diventare persone migliori e per realizzare le nostre potenzialità. inite nuove strade”.

“Anche per quest’anno – dice il presidente di “Ciuri” Filippo Peralta – Loft si propone quale contenitore e compagno di un cammino che vuole provare a raccontare i luoghi in cui viviamo sotto il segno distintivo della cultura, dell’arte, dell’identità siciliana in un luogo per noi di eccezionale bellezza e in processo sinergico con le Istituzioni”. A conversare con gli autori sarà la giornalista Jana Cardinale.

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»