Marmo: Sicindustria e Regione in visita alle cave di Custonaci

I ritardi della burocrazia, una mutevole interpretazione di norme e pareri sono solo alcune delle problematiche segnalate dagli imprenditori

Avvicinare la pubblica amministrazione al mondo delle imprese e ai territori puntando su un dialogo costruttivo e costante. È con questo obiettivo che il presidente del settore del marmo di Sicindustria Trapani, Giovanni Castiglione, ha accompagnato il direttore generale del dipartimento regionale dell’Energia, Antonio Martini, e il dirigente del Servizio geologico e geofisico, Ambrogio Alfieri, in visita presso le cave del territorio trapanese presentando loro le diverse qualità di marmo estratto, il processo di lavorazione e quello di trasformazione.

“La presenza a Custonaci dei dirigenti dell’assessorato dell’Energia – commenta Castiglione – è stata molto importante per le nostre aziende e ringrazio anche il presidente di Sicindustria Trapani, Vito Pellegrino, per esser stato con noi e aver supportato le nostre richieste. Avevo già avuto modo di confrontarmi con l’assessorato, guidato da Daniela Baglieri, e con i suoi dirigenti in merito alle problematiche che ogni giorno siamo costretti ad affrontare, soprattutto per quanto riguarda le autorizzazioni, e di discutere anche di prospettive di sviluppo del settore che molto dipendono dalla visione che la Regione ha del futuro di questa terra. Adesso, però, abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti facendo toccare con mano il prezioso materiale estratto dalle nostre cave e facendo vedere il mondo che produce in piena attività”.

I ritardi della burocrazia, una mutevole interpretazione di norme e pareri sono solo alcune delle problematiche segnalate dagli imprenditori. “L’obiettivo comune – conclude Castiglione – deve essere quello di coordinare le imprescindibili esigenze ambientali con quelle produttive, trovando il giusto equilibrio nell’applicazione delle norme, così come anche nella redazione delle eventuali modifiche al Piano Cave e nella valorizzazione delle cave esaurite o dismesse”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi