domenica, Marzo 3, 2024

Mancato versamento di tributi, la Guardia di Finanza confisca beni per 350mila euro ad una coop di Santa Ninfa

L'amministratore della società, nel 2012, non aveva versato l’IVA e le ritenute certificate

I finanzieri della Tenenza di Castelvetrano hanno eseguito stamane il provvedimento di confisca per equivalente – emesso dalla Corte d’Appello di Palermo – a carico di una società cooperativa di Santa Ninfa operante nel settore delle costruzioni edili, oggi in liquidazione coatta amministrativa.

La misura dispone il definitivo passaggio allo Stato di denaro, conti correnti, auto e beni immobili per un valore di circa 350.000 euro e trae origine dagli accertamenti di polizia tributaria eseguiti dalle Fiamme Gialle. È emerso, infatti, che l’amministratore della società, un cittadino di Partanna, nel 2012 non aveva versato all’Erario l’IVA e le ritenute certificate per un importo complessivo pari a quello oggi sottoposto a confisca.

Per questo inadempimento, nonostante l’impresa a quella data fosse ampiamente in grado di far fronte ai propri debiti fiscali, il titolare della società, nel 2017, è stato condannato dal Tribunale di Marsala.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani