Mancato rispetto delle disposizioni anti Covid, i Carabinieri multano gestori e clienti di due locali

Cibi e bevande erano serviti molto oltre l’orario consentito

I titolari di due bar sono stati sanzionati dai Carabinieri per mancato rispetto delle attuali norme anti covid: nonostante le vigenti restrizioni, infatti, servivano cibi e bevande ai propri avventori ben oltre l’orario consentito.

È successo a Salemi e a Campobello di Mazara dove i militari dell’Arma hanno accertato le violazioni mentre erano impegnati nelle consuete attività di controllo del territorio durante gli ultimi giorni della Sicilia in “zona gialla”. Dopo essere stati identificati, tutti i presenti sono stati raggiunti da sanzioni amministrative pecuniarie di 400 euro ciascuno mentre ai titolari dei locali è stata notificata la sospensione dell’attività commerciale per la durata di 5 giorni.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30