sabato, Marzo 2, 2024

Maltratta i genitori, 39enne arrestato dai Carabinieri

L'uomo li minacciava per ottenere denaro

Agli arresti domiciliari un pregiudicato trapanese di 39 anni accusato di maltrattamenti in famiglia.

L’ordinanza applicativa della misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Trapani, è stata eseguita dai militari della Stazione Carabinieri di Trapani.
Il provvedimento scaturisce dalle risultanze investigative raccolte che documentano i continui episodi di maltrattamenti dell’uomo nei confronti dei genitori ultra 70enni che, molto spesso, richiedevano l’intervento delle pattuglie.

Nel luglio scorso al 39enne era stato notificato un provvedimento di divieto di avvicinamento con l’applicazione del braccialetto antistalking ma, nonostante ciò, l’uomo avrebbe continuato a maltrattare gli anziani genitori con continue minacce e richieste di denaro costringendoli a vivere con un forte stato di ansia e preoccupazione che ha reso necessaria l’applicazione di una misura più restrittiva.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi