Mafia, la Dia sequestra beni ad imprenditore di Vita [VIDEO]

Per un valore di 800 mila euro

Eseguito dagli uomini della DIA il decreto di sequestro anticipato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Trapani nei confronti di Francesco Isca, imprenditore di Vita, attivo nel settore dei lavori edili e della produzione e commercializzazione di calcestruzzo per un valore di circa 800 mila euro.

L’attività segue un precedente provvedimento, del valore di oltre 12 milioni di euro, eseguito nei confronti dello stesso imprenditore e disposto dal Tribunale di Trapani su proposta del direttore della DIA.

La “pericolosità sociale” di Isca sarebbe connessa con i legami intrattenuti con esponenti della criminalità organizzata di Vita dai quali – si legge nella nota diffusa dalla DIA – risulta che “l’imprenditore abbia ottenuto sia le risorse finanziarie per avviare ed alimentare le proprie aziende, sia la copertura mafiosa per espandersi sul mercato, imponendosi nei lucrosi affari legati alla realizzazione delle grandi opere pubbliche a danno delle imprese concorrenti alterando, così, il corretto funzionamento del libero mercato e violando le regole della leale concorrenza”.

I nuovi accertamenti eseguiti dagli investigatori della DIA – anche con la mappatura geografica che permette di rappresentare virtualmente i territori interessati e l’impiego di un software che permette di sovrapporre le immagini satellitari con i dati catastali – hanno consentito di rilevare un complesso residenziale abusivo, composto da circa 300 metri quadrati coperti e un’area con piscina di circa 60 metriquadrati costruito territorio di Salemi, al posto del quale risulta censito un magazzino di appena 38 metri quadrati, una quota di terreno a Calatafimi Segesta e due ville in corso di costruzione a Paceco il cui valore complessivo ammonta a circa 800 mila euro.
Le condotte di abusivismo edilizio hanno portato anche alla segnalazione alla Procura della Repubblica di Marsala. VIDEO

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed era rimasto tutta la notte all'addiaccio. Stamattina lo ha trovato un turista
Dopo le Irregolarità rilevate da Polizia Municipale e NAS
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino