Mafia, in carcere per favoreggiamento un 34enne di Gibellina

Si tratta del 34enne pregiudicato Leonardo Agueci

Condanna confermata anche per un altro dei “postini” del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro. I Carabinieri della Stazione di Gibellina, in esecuzione del provvedimento emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Marsala, hanno arrestato il 34enne pregiudicato Leonardo Agueci.

L’uomo era stato già tratto in arresto nell’agosto 2015 nell’ambito dell’operazione “Ermes” che aveva portato in manette 11 esponenti di vertice della famiglia trapanese di Cosa nostra accusati di gestire il sistema delle comunicazioni di Matteo Messina Denaro.

Nel 2020 la Corte d’Appello di Palermo ha confermato la condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione per favoreggiamento personale aggravato dal metodo mafioso confermando le decisioni di primo grado del Tribunale di Marsala del 2017. Agueci deve scontare ancora 3 anni di reclusione per aver agito in modo da agevolare l’associazione mafiosa nei territori di Castelvetrano, Mazara del Vallo e Salemi fino al 2016.
Al termine delle formalità di rito, è stato condotto alla Casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore
Comprando il pacchetto doppio verrà omaggiata una t-shirt speciale
Dal 4 maggio a Palazzo Florio, sede della Biblioteca comunale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini