Mafia, chiesta condanna in appello per ex consigliere comunale di Castelvetrano

Giambalvo era stato arrestato nel 2014 nell’operazione antimafia “Eden 2” ma era stato assolto in primo grado

Una condanna a 8 anni di reclusione è stata chiesta dal sostituto procuratore generale Carlo Marzella per l’ex consigliere comunale di Castelvetrano Calogero “Lillo” Giambalvo, accusato di essere tra i favoreggiatori del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro.

Giambalvo era stato arrestato il 19 novembre 2014 nell’operazione antimafia “Eden 2” ma era stato poi assolto in primo grado dal gup di Palermo. Dopo il suo ritorno in Consiglio comunale, il Comune di Castelvetrano fu sciolto per infiltrazioni mafiose e commissariato.

Marzella, che ha chiesto e ottenuto la riapertura dell’istruttoria dibattimentale, ha chiesto ai giudici della quarta sezione penale della Corte d’Appello di Palermo la sua condanna. “Le ulteriori attività istruttorie – ha detto il sostituto pg nel corso della sua requisitoria – consentono di ritenere provata la partecipazione alla famiglia di Castelvetrano” di Giambalvo. L’uomo era stato intercettato mentre diceva di essere “pronto a rischiare trent’anni di galera” per nascondere Messina Denaro e anche di essere disposto ad uccidere il figlio di Lorenzo Cimarosa, cugino acquisito di Messina Denaro, che dopo essere stato arrestato, aveva collaborato con gli inquirenti e poi deceduto per una malattia.

Secondo l’accusa Giambalvo avrebbe utilizzato un “metodo mafioso” in tre campagne elettorali: le elezioni regionali siciliane del 2012, le
Amministrative di Castelvetrano del 2012 e quelle di Campobello di Mazara del 2014. “Rapporti con
esponenti politici di rilievo, come Paolo Ruggirello – ha detto il sostituto pg Marzella – con cui Giambalvo
ha progettato la realizzazione di un self service nel Parco archeologico di Selinunte, in sinergia con
l’allora sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, che sarebbe dovuto essere uno dei controllori occulti
dell’iniziativa, assieme all’onorevole Ruggirello”.

Tra gli elementi ricostruiti ci sono anche il coinvolgimento delle
dell’ex consigliere comunale di “Articolo 4” nella tentata estorsione nei confronti di Nicolò Clemente, storico componente del clan di Messina Denaro, episodio per cui Giambalvo è gia stato condannato dal Tribunale di Trapani a sei anni e sei mesi di reclusione.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno