M5S, Francesca Trapani eletta coordinatrice del Gruppo Territoriale di Trapani

Il Movimento riparte dall’attivismo ma si dà un'organizzazione politica

È stato costituito ufficialmente ieri sera il gruppo territoriale del Movimento 5 Stelle di Trapani. Un passaggio cruciale e atteso per la riorganizzazione del M5S che, lo ha detto il parlamentare Nuccio Di Paola presente ai lavori, «punta a rafforzare ancora di più la sua presenza sui territori e a favorire concretamente l‘idea di cittadinanza attiva».

L’assemblea degli iscritti al gruppo territoriale di Trapani ha eletto con voto a scrutinio segreto Francesca Trapani, già consigliera comunale nel capoluogo, al ruolo di coordinatrice territoriale. La stragrande maggioranza dei voti delle schede scrutinate è andata all’ex consigliera comunale, suo competitore era un altro iscritto al gruppo territoriale, Giacomo Augugliaro.

I lavori sono stati presieduti dal coordinatore provinciale, Patrick Cirrincione e dalla deputata trapanese Cristina Ciminnisi. «L’elezione di Francesca Trapani – ha detto Ciminnisi – è stato un significativo passaggio di democrazia diretta e partecipata, un momento, e non sarà l’unico nel capoluogo, che intercetta l’anima movimentista che ci ha visto protagonisti della politica italiana. In questo senso, benché onerata del ruolo di rappresentanza all’ARS, mi sento e sarò sempre una attivista del Movimento. Puntiamo a riavvicinare i cittadini alla partecipazione diretta e a dare rappresentanza a chi vuole una svolta reale rispetto alle politiche degli ultimi anni».

«Ripartiamo dal basso – ha commentato la neo coordinatrice Francesca Trapani – ma portando con noi nel Gruppo Territoriale tutto quello che è stato fatto nei precedenti cinque anni di consiliatura dai nostri portavoce. Vogliamo tracciare una netta distinzione tra il nostro modo di fare politica e l’attuale amministrazione per riportare la città di Trapani al ruolo che merita e con un’attenzione autentica ai bisogni dei cittadini. Lo faremo ripartendo da tutte le idee e le proposte del M5S che non sono state realizzate e lo faremo, in maniera collegiale, come gruppo territoriale di Trapani».

I successivi adempimenti statutari prevedono la ratifica della nomina da parte degli organismi nazionali del Movimento, poi l’indicazione del vice coordinatore, di nomina diretta della coordinatrice, e l’elezione in seno al gruppo di altri tre componenti del coordinamento.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno
Dal 24 al 28 luglio in piazza ex Mercato del pesce
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti che hanno reso l'esperienza ancora più coinvolgente e apprezzata dagli spettatori
Al suo interno il pubblico troverà tutto ciò che di più rappresentativo la nostra amata Sicilia, e non solo, ha da offrire

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano