L’Università del Mediterraneo per le 3 età incontra gli storici protagonisti della Processione dei Misteri

L'ex portatore Gaspare Vasile, i portatori Michele Maisano e Francesco Catalano, il console Agostino Occhipinti e Paolo Grimaudo, storico e produttore di video sulla Processione dei Misteri sono stati accolti con grande entusiasmo

L’Università del Mediterraneo per le 3 età di Trapani ha incontrato massari, consoli e storici della Processione dei Misteri. Il presidente, Ignazio Aversa insieme a Giacomo Caltagirone, relatore del corso “Termini e frasi del dialetto trapanese”, hanno accolto inaspettatamente l’ex portatore Gaspare Vasile, i portatori Michele Maisano e Francesco Catalano, il console Agostino Occhipinti del gruppo “La Separazione” – Ceto degli Orefici, e Paolo Grimaudo, storico e produttore di video sulla Processione dei Misteri.

Grande sorpresa dei presenti all’ingresso in aula degli ospiti che non potevano che farsi accompagnare dall’impareggiabile suono della ciaccula. Si sono intrecciati così racconti molto personali intrisi di religiosità, tradizione, passione, devozione e sacrificio. La struttura delle aste, l’uso dei cugni, le forcine antesignane dei cavalletti, il balloncino e tanti altri termini specifici hanno preceduto l’intervento di Paolo Grimaudo sulla Processione, dalle sue origini fino ai giorni nostri e sulla caratteristica presenza del personaggio ‘ngiuriàto “Taratatà” in groppa ad un cavallo bianco che apriva la processione con squillo di tromba.

Molteplici le domande dei corsisti che non hanno mancato l’occasione per arricchire le proprie conoscenze su questa storica processione. Al termine dell’incontro, unica la voce degli ospiti per bocca di Agostino Occhipinti: “Siamo davvero contenti quando riusciamo a trasmettere agli altri la nostra passione”.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello