venerdì, Marzo 1, 2024

Luciana Di Bella ha cantato l’Inno di Mameli al Consolato Italiano a Londra

Originaria di Alcamo, è stata invitata dal Console Generale a Londra, Domenico Bellantone, a cantare l'inno in occasione della Festa della Repubblica

Il soprano Luciana Di Bella, siciliana originaria di Alcamo, si è trasferita a Londra sette anni fa e lì svolge ormai stabilmente la sua attività di cantante e di docente.

Recentemente è stata invitata dal Console Generale a Londra, Domenico Bellantone, a cantare l’inno di Mameli in occasione della Festa della Repubblica presso il Consolato Generale Italiano a Londra. L’esibizionre si è svolta nella prestigiosa Mansion House, situata nel cuore di Londra. Si è trattato di una versione inedita del nostro Inno nazionale, che ha saputo infondere forza al sentimento e alla nostalgia degli italiani che osservano il loro Paese natale da lontano.

Il brano, infatti, è stato completamente riorchestrato dal Maestro Massimiliano Pace, e la potente e coinvolgente voce di Luciana Di Bella ha caricato di forza suggestiva quest’originale omaggio all’Italia.

Il video della performance è stato diffuso attraverso diverse piattaforme, tra cui radio e social media, ed è stato anche legato ad una raccolta di fondi in favore della Croce Rossa Italiana di Forlì, per sostenere l’emergenza in Emilia Romagna. Questa iniziativa è la più autentica testimonianza del forte legame che la comunità italiana di Londra continua a coltivare con il Paese d’origine. L’Ambasciata italiana a Londra e il Consolato Generale a Londra, con il loro supporto all’iniziativa, si sono fatti interpreti del sentimento di solidarietà proveniente da una comunità di connazionali lontana fisicamente ma vicina nel sentire.

Alla realizzazione del brano, che è avvenuta a Roma, hanno preso parte musicisti italiani di grande rilievo, i quali hanno donato la loro professionalità per una causa così importante, restituendo l’Inno di Mameli in una versione contemporanea capace di rappresentare un’Italia unita, solidale e resiliente. I musicisti coinvolti in questa produzione in qualità di esecutori sono lo stesso Massimiliano Pace al pianoforte, Laura Bianco ai violini e alla viola, Giovanna Famulari e Francesco Vignanelli ai violoncelli, e Francesca Ferro come voice over.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi
Stasera la veglia nella chiesa di San Giovanni Battista a Trapani.
Le criticità riguardano l’Area Funzionale Urbana (FUA) della Sicilia occidentale