Luciana Di Bella ha cantato l’Inno di Mameli al Consolato Italiano a Londra

Originaria di Alcamo, è stata invitata dal Console Generale a Londra, Domenico Bellantone, a cantare l'inno in occasione della Festa della Repubblica

Il soprano Luciana Di Bella, siciliana originaria di Alcamo, si è trasferita a Londra sette anni fa e lì svolge ormai stabilmente la sua attività di cantante e di docente.

Recentemente è stata invitata dal Console Generale a Londra, Domenico Bellantone, a cantare l’inno di Mameli in occasione della Festa della Repubblica presso il Consolato Generale Italiano a Londra. L’esibizionre si è svolta nella prestigiosa Mansion House, situata nel cuore di Londra. Si è trattato di una versione inedita del nostro Inno nazionale, che ha saputo infondere forza al sentimento e alla nostalgia degli italiani che osservano il loro Paese natale da lontano.

Il brano, infatti, è stato completamente riorchestrato dal Maestro Massimiliano Pace, e la potente e coinvolgente voce di Luciana Di Bella ha caricato di forza suggestiva quest’originale omaggio all’Italia.

Il video della performance è stato diffuso attraverso diverse piattaforme, tra cui radio e social media, ed è stato anche legato ad una raccolta di fondi in favore della Croce Rossa Italiana di Forlì, per sostenere l’emergenza in Emilia Romagna. Questa iniziativa è la più autentica testimonianza del forte legame che la comunità italiana di Londra continua a coltivare con il Paese d’origine. L’Ambasciata italiana a Londra e il Consolato Generale a Londra, con il loro supporto all’iniziativa, si sono fatti interpreti del sentimento di solidarietà proveniente da una comunità di connazionali lontana fisicamente ma vicina nel sentire.

Alla realizzazione del brano, che è avvenuta a Roma, hanno preso parte musicisti italiani di grande rilievo, i quali hanno donato la loro professionalità per una causa così importante, restituendo l’Inno di Mameli in una versione contemporanea capace di rappresentare un’Italia unita, solidale e resiliente. I musicisti coinvolti in questa produzione in qualità di esecutori sono lo stesso Massimiliano Pace al pianoforte, Laura Bianco ai violini e alla viola, Giovanna Famulari e Francesco Vignanelli ai violoncelli, e Francesca Ferro come voice over.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione