Lucca Comics, tutto pronto per la magica festa

Enti e istituzioni si fanno parte attiva con diverse proposte culturali

L’intero territorio è pronto a lasciarsi coinvolgere da Lucca Comics & Games che nell’edizione Together (1-5 novembre) ha rafforzato e ampliato ulteriormente le collaborazioni con le diverse realtà locali. Mai come quest’anno infatti, enti e istituzioni lucchesi si sono rese parte attiva, dando vita ad una rete di attività culturali diffuse, attuate in sinergia, che vanno ad arricchire ulteriormente l’offerta del festival.

“Cthulhu CUP” by CMON: la prima edizione del torneo di calcio targato Lucca Comics & Games
Venerdì 3 novembre alle 19.00 lo stadio Porta Elisa (lo stadio della Lucchese) ospiterà la prima edizione della “Cthulhu Cup”, quadrangolare di calcio a cinque che vedrà sfidarsi disegnatori, appassionati, “professionisti” del gioco da tavolo e alcuni rappresentanti della Lucchese.
In occasione dei 30 anni della sezione Games del festival, promosso da CMON e nato da un’idea di GiPi (nome d’arte di Gianni Pacinotti: fumettista, illustratore e regista), il primo Trofeo Cthulhu sarà ad ingresso libero (ovvero non è richiesto alcun biglietto, nemmeno quello di Lucca Comics & Games) fino ad esaurimento posti.

Quattro le squadre che si sfideranno: la Nazionale Fumettisti (sponsored by Coconino) che vede a disposizione del CT Davide Reviati una rosa di grandi artisti: ​Jacopo Masini, Simone Angelini, Antonio Pronostico, Fulvio Risuleo, Paolo Bacilieri, Oscar Glioti, Michele Petrucci, Paolo Castaldi, Martoz, Claudio Marinaccio e Lorenzo Coltellacci; la Boardgames All Star (sponsored by Asmodee) capitanati da Massimo Bianchini (anche CT, Asmodee Italia): Stefano De Carolis e Giulio Bartolo (Giochi Uniti), Simone Serrao, Giovanni Segala e Eugen Shabanaj (Mancalamaro), Matteo Cleri (Yas Games), Yuri Barbosa Fang (Asmodee Brasile), Gino Dario Padovani e Luca Cattini (Asmodee Italia); il Real Zigan (sponsored by CMON) che vede GiPi in qualità di presidente nonché fondatore della squadra composta da un gruppo di ragazzi di etnia Rom allenata da Enrico Zanchini: Ricky Hamidovic, Zinad Hamidovic, Bajro Hamidovic, Cristian Hamidovic, Richard Hamidovic, Islam Hamidovic, Mustafa Cizmic, Tony Hamidovic, Danilo Hamidovic; e la Lucca città del Fumetto e del Gioco (sponsored by Lucchese 1905) di cui è selezionatore lo stesso Nicola Lucchesi, non solo presidente di Lucca Crea, che ha selezionato tra i componenti della squadra: Giorgio Giusfredi, Fabio Valdambrini, Ray Lo Faso (AD Lucchese 1905), la storica bandiera Bruno Russo e tanti altri local heroes.

A dare il calcio di inizio, insieme al direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina, un grande del calcio Demetrio Albertini che ha legato la sua storia calcistica a quella del Milan e della Nazionale Italiana. Arbitrata da Manuela Nicolosi (https://www.instagram.com/manuelanicolosi_official/) e Alessandro Iuliano (https://www.instagram.com/arbitrino/), La Cthulhu CUP sarà commentata in diretta da Zona Fanta (https://www.instagram.com/zonafanta/).

CMON omaggerà il mito di Cthulhu (divinità demoniaca che attende il momento propizio per tornare, nata dalla penna dello scrittore H.P. Lovecraft nel 1928), anche attraverso dieci illustrazioni celebrative realizzate in esclusiva per CMON da disegnatori e fumettisti del calibro di Zerocalcare, Gipi, Marco Checchetto, Giuseppe Camuncoli, Adrian Smith, Paul Bonner, Karl Kopinski, Marko Djurdjevic, Daniel Zrom e Paolo Parente. Le dieci straordinarie litografie di Cthulhu andranno a comporre uno speciale portfolio “ART FROM BEYOND” in vendita esclusivamente durante la kermesse lucchese con una tiratura limitata di soli 250 pezzi (99 euro – formato 30,5 x 36,5). Tutte le illustrazioni saranno disponibili gratuitamente anche in formato cartolina per il pubblico. La cartolina di Gipi verrà distribuita esclusivamente durante la Cthulhu CUP allo Stadio Porta Elisa.

La Lucchese 1905, infine, sarà presente anche a Villa Bottini con uno stand e mediante attività organizzate all’interno del giardino, dove sarà possibile tirare in porta contro uno dei portieri della squadra, e tutti coloro che riusciranno nell’impresa riceveranno uno speciale mattoncino Lego con il logo della Cthulhu Cup.

Il premio Oscar Michel Gondry a Lucca il 1° novembre
Il festival apre all’insegna di un premio Oscar. Nel primo giorno di manifestazione, mercoledì 1° novembre, arriva a Lucca Michel Gondry, il regista premiato dall’Academy. I Wonder Pictures presenta: “A Lucca con Gondry”: nella mente del geniale regista di “Se mi lasci ti cancello”. Un invito alla scoperta della creatività del maestro, attraverso le anteprime de “Il libro delle soluzioni”, “Michel Gondry, do it yourself” e “A letto con Michel Gondry” e una masterclass con cui sarà in dialogo con lo scrittore Manlio Castagna (1° novembre ore 14.00, al cinema Astra).
Gondry, vero alchimista dell’immaginario, è regista e sceneggiatore, tra i più grandi e innovativi cineasti contemporanei e fuoriclasse del videoclip musicale.
È noto per la sua visione creativa e il suo stile distintivo, in grado come nessun altro di mescolare molteplici linguaggi narrativi in un mix sorprendente di surrealismo e immaginazione. Gondry ha ottenuto il riconoscimento internazionale per il suo lavoro nei videoclip musicali lavorando con artisti come Björk, The White Stripes, Daft Punk, Chemical Brothers e Rolling stones. La sua innovazione linguistica e gli effetti speciali da lui stesso creati hanno cambiato anche il modo di fare pubblicità: il suo spot per la Levi’s è nel Guinnes dei primati per il più premiato della storia. Nel mondo del cinema ha diretto film memorabili come “Eternal Sunshine of the Spotless Mind” (Se mi lasci ti cancello, 2004), per il quale ha ottenuto l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

Damiano Carrara fa fuochi d’artificio per Lucca Comics & Games, all’insegna del claim Together
Lo chef Damiano Carrara e il suo Atelier abbracciano appieno il claim di quest’anno, “Together”, e presentano alcuni prodotti pensati e realizzati appositamente per i partecipanti a Lucca Comics & Games, tra cui, in edizione limitata, i Dadi da gioco dolci, versione pralina ripiena di vari gusti. Tutto senza glutine e in parte senza lattosio, i dolci saranno presenti in esclusiva nei due stand: il primo nel Cortile degli Svizzeri e il secondo nel padiglione Carducci, nel cuore dell’area Games. Tra le tante lavorazioni realizzate dall’Atelier Damiano Carrara per questa edizione del festival, novità assoluta sarà il “CrunchEon Crawler” (senza glutine), il primo gioco in scatola edibile. Un gioco da tavola con una plancia di gioco in frolla croccante alla mandorla e tanti segnalini golosi da battere con il proprio eroe e mangiare, con la possibilità di ricariche Booster. Decisamente l’unico gioco che, quando finisce, non lascia l’amaro in bocca, ma solo dolcezza! Ma l’impresa più ardua l’ha realizzata lo chef Damiano Carrara in persona, che dopo la statua dedicata a Lady Hope nel 2022, quest’anno si è cimentato in un’opera senza precedenti, riproducendo il Grog (la mascotte ufficiale di Lucca Games) in formato gigante e in puro cioccolato: attraverso l’utilizzo di una tecnica complessa ed ancor più affinata, modellando il cioccolato con il solo lavoro manuale e l’utilizzo di piccoli attrezzi in legno e metallo simili a quelli di uno scultore, e terminando con la decorazione e pittura del soggetto realizzata totalmente a pennello. 450 ore di lavoro, 300 kg di cioccolato, 220cm di altezza, si tratta di una scultura modellata interamente a mano, fatta di cioccolato al latte e cioccolato fondente. Infine, Atelier Damiano Carrara sarà presente anche nello spazio Foodmetti (p.za San Romano) con i dolci dedicati ai fumetti “Paprika” di Mirka Andolfo e “Rat-Man” di Leo Ortolani (disponibili anche negli stand).

Una mostra sulle “storie nascoste” e arriva la versione definitiva del gioco “Kerygma!”
Prosegue la collaborazione con l’Arcidiocesi di Lucca che propone numerose e articolate attività nei locali parrocchiali di San Pietro Somaldi, nel centro storico di Lucca, durante tutto il festival. In particolare quattro iniziative sono patrocinate da Lucca Comics & Games: la mostra «Kan Takahama. Le storie nascoste» a cura di mons. Paolo Giulietti, Olimpia Niglio e Asuka Ozumi, allestita nei locali parrocchiali della Chiesa di San Pietro Somaldi, presenta una selezione di disegni della fumettista giapponese Kan Takahama tratti dalla «Trilogia di Nagasaki», opera che affronta il tema dei «cristiani nascosti». L’artista, conosciutissima a livello internazionale, racconta «storie nascoste» di un Giappone che, dagli anni successivi all’arrivo delle navi nere del commodoro Perry nel 1853, si confronta con altre culture e crea ponti con l’Europa.
L’inaugurazione si terrà martedì 1° novembre, alle 14.00, alla presenza, oltre che dei curatori, anche dell’artista Kan Takahama e dell’ambasciatore Giapponese alla Santa Sede sua eccellenza il dottor Akira Chiba e la mostra è visitabile fino al 5 novembre. Sabato 4 novembre, alle 12.00, nel Salone del Palazzo arcivescovile si terrà un dialogo tra mons. Paolo Giulietti e Kan Takahama sul tema del cristianesimo nascosto in Giappone, moderati da Asuka Ozumi (anche interprete) e Olimpia Niglio. Venerdì 3 novembre, alle ore 16.30, appuntamento invece con la presentazione della graphic novel «Elisa Salerno. Femminista? Sì! Cattolica? Anche!» (Beccogiallo 2023) con Enrico Zarpellon (autore dei testi) e Alice Walczer Baldinazzo (Autrice delle illustrazioni); introduce Francesca Fazzi e coordina l’incontro Olimpia Niglio. Elisa Salerno (1873-1957) fu scrittrice, giornalista e teologa, agì per la promozione e i diritti delle donne nel mondo del lavoro, nella Chiesa e nella società.
Infine sbarca a Lucca Comics & Games 2023 la versione definitiva di Kerygma! Il gioco da tavolo che si ispira alla narrazione degli Atti degli Apostoli e che è stato creato con una collaborazione tra l’Arcidiocesi di Lucca e Lucca Crea, partendo da un’idea dell’evangelico Mauro Granducci, realizzato da Domenico Di Giorgio e Luigi Ferrini, nomi di rilievo nel panorama non solo italiano, dei games. Il prototipo era stato presentato nell’edizione 2021 di Lucca Comics & Games, quest’anno arriva nella sua versione definitiva e sarà possibile provarlo, grazie a giovani volontari della Diocesi, oltre che nei locali parrocchiali di San Pietro Somaldi dall’1 al 5 novembre dalle 15.00 alle 18.00, anche martedì 1 e giovedì 3 novembre dalle 9.00 alle 15.00 nello spazio Ludoteca all’interno del Padiglione Games (pad. Carducci) alla presenza dei due autori.

“Scienza e gioco” tra incontri, sessioni di gioco e una escape-room
La Scuola IMT Alti Studi Lucca partecipa a Lucca Comics & Games 2023 con un’area espositiva allestita negli spazi della biblioteca della scuola, in piazza San Ponziano (accesso da via Elisa). Quasi 1.000 metri quadrati dedicati alla scienza, alla cultura, all’alta formazione e alla promozione del cambiamento sociale. Sotto la direzione di Lucca Crea, in collaborazione con il progetto-rete Giocaruolando e la supervisione scientifica del Game Science Research Center, la Scuola IMT offrirà un programma ricco e originale a tema “games”: dal gioco analogico al quello digitale, dal gioco da tavolo agli esports, dallo studio delle dinamiche di gioco all’influenza delle pratiche ludiche e della cultura del gaming sulla società moderna. L’iniziativa è frutto di una straordinaria convergenza tra passione, ricerca e professionalità, in perfetta continuità con l’accordo di collaborazione tra Lucca Crea e Scuola IMT Alti Studi Lucca che, quattro anni fa, ha dato il via alle attività del Game Science Research Center e che ha creato le basi per fare di Lucca città non solo dei Games ma anche della Game Science.

Ampia la partecipazione di accademici, esperti del settore, formatori e game designers, anche dalla prestigiosa scuola di game design DE:HIVE della HTW di Berlino, per raccontare le proprie ricerche e per condividere proposte e riflessioni.

I visitatori avranno anche l’opportunità di partecipare a sessioni interattive di giochi da tavolo, digitali e di ruolo, di cimentarsi con una vera escape room a tema cybersecurity, di provare prototipi di giochi su science diplomacy, sostenibilità e coesione sociale, di seguire seminari e workshops, di intervenire a dibattiti sull’importanza del gioco nella promozione della creatività, della cooperazione, dell’inclusione sociale e dell’apprendimento.

Pompieropoli: i bambini e le bambine diventano Vigili del Fuoco per un giorno
Dal 1° al 5 novembre, sul baluardo San Frediano torna “Pompieropoli”: l’insieme di attività, percorsi a tema e giochi sulla sicurezza domestica, appositamente pensate per i più piccoli. L’iniziativa realizzata dall’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco sezione provinciale di Lucca in collaborazione con il locale Comando dei Vigili del Fuoco è a ingresso gratuito e aperta a tutti i bambini e le bambine che potranno cimentarsi in percorsi semplici e divertenti. Tutti i piccoli partecipanti riceveranno un simpatico attestato di “Pompiere per un giorno”.

L’invenzione del motore a scoppio diventa un fumetto con la matita di “Bigo”
Nasce un fumetto, tutto lucchese, dedicato a Eugenio Barsanti e Felice Matteucci inventori lucchesi del motore a scoppio. La Fondazione Barsanti e Matteucci con il patrocinio di Lucca Comics & Games e il contributo della Camera di Commercio ha promosso l’edizione del fumetto nato dalla fantasia e dalla matita di BIGO (al secolo David Bigotti), “Le Avventure del Bosone: Barsanti e Matteucci e l’invenzione del motore a scoppio”, edito da Pacini Fazzi. Il Bosone, moderno supereroe, muovendosi nello spazio-tempo, fa rivivere i personaggi della storia e li propone alle nuove generazioni, per capire come una vicenda, quella dell’attribuzione dell’invenzione del motore appunto, sia partita tanti anni fa, ma sia arrivata a compimento sono in era moderna, con l’attribuzione ai due inventori lucchesi, grazie all’intervento della fondazione a loro dedicata. Il volume verrà presentato sabato 4 novembre alle ore 17.30 alla Chiesetta del centro culturale Agorà.

Tornano i bicchieri riutilizzabili da collezione
Prosegue durante l’edizione 2023 di Lucca Comics & Games l’impegno insieme a Ristogest per la sostenibilità ambientale. Anche quest’anno sono state infatti realizzate tre versioni dei bicchieri ecofriendly, riutilizzabili, targati Ristocup (www.ristocup.com), che dal 2018 è ormai una tradizione imperdibile per appassionati e collezionisti. La versione 2023 dei bicchieri (collezionabili, riutilizzabili e pensati per sostituire i bicchieri e bottigliette usa e getta in plastica) è liberamente ispirata al poster 2023 di LC&G, opera dei fratelli Asaf e Tomer Hanuka. Un percorso verso la sostenibilità ambientale e la riduzione dei rifiuti, intrapreso dal festival già dal 2018 con iniziative che sono valse il riconoscimento di “Zero Waste Italy”, che ha assegnato a Lucca Comics & Games il marchio “Eventi Rifiuti Zero”, rilasciato dalla Commissione Rifiuti Zero, associazione promossa da Rossano Ercolini, uno dei massimi esperti di politiche ambientali in Italia, già vincitore del Goldman Environmental Prize 2013.

I bicchieri potranno essere acquistati accompagnati anche da un pratico cup-holder a tracolla per poterli portare sempre con sé, presso i 13 punti ristoro ufficiali allestiti da Ristogest.

Ristocup intende promuovere la riduzione della plastica usa e getta attraverso una modalità capace di coinvolgere sui temi della sostenibilità il pubblico dei grandi eventi. Non un gadget ma uno strumento di comunicazione, in grado di trasformarsi in un oggetto cult da collezione grazie alle sue edizioni esclusive e le serie limitate.

Un ricco merchandising ufficiale con il poster del festival
Quest’anno il merchandising ufficiale di Lucca Comics & Games propone le straordinarie creazioni appositamente realizzate da Kamila Design con un insieme di oggetti per tutti i gusti e gli usi: cover e pop per il cellulare, borraccia, cappellino, dadi a 6 facce, felpa, ombrello, piatto, poster, shopper, spille, due modelli di t-shirt, tappetino, tatuaggi temporanei, tazza, zaino e, fra le novità di quest’anno, NIO Cocktails ha voluto omaggiare Lucca Comics & Games con un cocktail analcolico ufficiale della manifestazione in confezione Limited Edition: “Aniseed Sour”. Tutti i prodotti targati Lucca Comics & Games sono disponibili nei tre punti vendita ufficiali, a cui si può accedere gratuitamente, a porta San Pietro, al Padiglione Carducci e alla Japan Town.

Con Winch il festival impiega circa 700 di lucchesi. Aumentata la retribuzione netta del 15%
Nel luglio del 2021 la Winch Srl ha sottoscritto il contratto di servizio per il controllo accessi e attività e ha subito interpretato il rapporto in termini di partnership, adoperandosi costantemente per contribuire in maniera fattiva a migliorare la gestione del festival. Purtroppo, il primo anno c’è stato l’impatto connesso alla pandemia e solo nel 2022 si è potuto guardare al ritorno alla normalità.

Quest’anno Winch punta ad ottimizzare il know-how sviluppato e ha posto in essere diverse azioni, anche di importante impatto economico: una accurata selezione dei lavoratori, privilegiando quelli del territorio (960 candidati registrati all’opportunità di lavoro di cui 700 domiciliati nella provincia di Lucca, 100 in quella di Pisa, 50 in quella di Pistoia); formazione delle figure professionali selezionate (circa 150 addetti antincendio e 60 di steward); e soprattutto contrattualizzazione dei lavoratori con condizioni economiche migliorative.

Al fine di fidelizzare i lavoratori e mantenere il più alto possibile il loro engagement, Winch ha aumentato la loro retribuzione netta di oltre il 15%, passando da euro/Ora 6,00 ad euro/ora 7,00, con un esborso complessivo – non ri-fatturato al cliente – di oltre 45 mila euro complessivi. “Siamo convinti – affermano alla Winch – che tale decisione porterà indubbi benefici a tutte le parti coinvolte: lavoratori, cliente e pubblico”. Nel pieno rispetto della normativa vigente, i lavoratori sono contrattualizzati secondo quanto previsto dal CCNL, ma con retribuzione netta decisamente superiore ai minimi retributivi previsti. Oltre alla retribuzione andrà conteggiata anche la parte contributiva, la maturazione degli istituti previsti dalla normativa (Rol e Ferie in particolare) per ottenere una retribuzione lorda del tutto assimilabile a quella prevista da precedenti modalità di pagamento del corrispettivo in occasione di eventi di breve durata, oggi non più consentita dalla normativa.

Lucca Comics & Games “Live@Viareggio”
Frutto del rapporto di collaborazione fra le città di Lucca e Viareggio, nella suggestiva cornice del Belvedere delle Maschere (p.za Mazzini), quest’anno per la prima volta arriva il Pop-Up Store di Lucca Comics & Games Live@Viareggio, un vero padiglione che permetterà di vivere in anteprima la magia del festival nei giorni 28 e 29 ottobre e 1, 4 e 5 Novembre.
I visitatori potranno accedere, con ingresso gratuito, in un padiglione ricco di contenuti: dimostrazione dei principali giochi da tavolo, in collaborazione con l’Associazione Ludica Apuana, workshop per imparare il disegno manga, organizzati dalla Lucca Manga School (dal “Manga Junior” alla “Sceneggiatura Webtoon”, dall“Espressioni del volto”, alla “Sceneggiatura Manga”), vivere esperienze di realtà virtuale e di realtà aumentata grazie a Nemesis. E ancora i visitatori potranno vivere esperienze e cerimonie in stile giapponese e ammirare le opere esposte nella Galleria Larraz, realizzate dall’omonimo maestro. E poi tanti fumetti per tutti i gusti e per tutte le età, con la possibilità di acquistare, già a partire dal weekend che precede Lucca Comics & Games, i principali titoli (grazie alla libreria Il Collezionista) e boardgames (targati Giochi Uniti), e tanti gadget introvabili e curiosità dal giappone (grazie a Anime Import).
Le emozioni proseguono anche fuori dal padiglione con un photoset dedicato al “Trono di Spade”, che metterà alla prova anche la conoscenza della saga fantasy e poi la presenza dei cosplayers di Star Wars, che animeranno la passeggiata e con sfilate e simulazioni di duelli a colpi di spade laser, coordinati da EmPisa Star Wars Fan Club e Florence Knights. Anche le Sirene di “Mermaid Melody” daranno vita a Live show e parate per la gioia di grandi e piccini.

Together we wait: il nuovo servizio di previsione delle code fruibile per chi si registra al MY LCG
Tutti coloro che si registreranno al MY LCG (https://www.luccacomicsandgames.com/it/my-lcg/login/) potranno usufruire del servizio “Together we wait”, utile a conoscere i tempi di attesa per accedere ad alcuni dei padiglioni più frequentati di Lucca Comics & Games. Questa novità è stata pensata per informare il pubblico in merito ai tempi di attesa e poter meglio programmare la propria visita. I padiglioni coinvolti sono: Napoleone (editori comics), Carducci (editori games), Polo Fiere (Japan Town), Real Collegio (Lucca Junior), San Martino (editori narrativa, fantasy), San Paolino (The Citadel).
Insieme alla APP, il servizio Together we wait fruibile tramite la registrazione a MY LCG, mira ad essere un nuovo strumento che possa migliorare la pianificazione e l’organizzazione dei partecipanti al community event, orientando le visite per ridurre le code e i tempi di attesa.

LuccaCG23 Assistant: l’app del festival che arriva dalla community
Tra le novità 2023 l’APP ufficiale di Lucca Comics & Games: LuccaCG23 Assistant. Un pratico compagno di viaggio, utilizzabile anche offline, già scaricato da migliaia di utenti e pensato per permettere alla community di godere appieno della magia del festival e dei suoi innumerevoli eventi. Nato come un progetto amatoriale di alcuni fan di Lucca Comics & Games, grazie a LuccaCG23 Assistant è possibile consultare il programma, raggiungere facilmente gli eventi più interessanti in base alla data, al luogo o alla categoria, così come condividere sui social e via chat in modo rapido le informazioni con i propri amici. È possibile creare un programma personalizzato per tutti i giorni del festival attraverso un sistema di preferiti, inoltre, grazie alle notifiche push si riceve un avviso prima dell’inizio di ogni evento preferito o quando vengono aggiunti nuovi eventi e news. La app è in grado di notificare anche eventuali messaggi relativi a modifiche alla viabilità o di ordine pubblico e sicurezza, per garantire serenità e divertimento a tutti.

Sarà lo strumento per creare nuovi gruppi di amici, consultare la mappa delle location e ricevere comode indicazioni sulle strade da percorrere. L’app è anche un Booking e Wallet per gli eventi a numero chiuso prenotabili attraverso Eventbrite. È stata realizzata un’integrazione ad-hoc con il noto servizio di gestione eventi per consentire, collegando la relativa utenza, la prenotazione dei biglietti e la visualizzazione degli stessi all’interno dell’app.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno