Lotteria Italia 2023, nel Trapanese venduti 27.140 biglietti

Con un incremento del 9,7 per cento degli acquisti rispetto allo scorso anno

Manca poco all’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia 2023 che si svolgerà stasera, un appuntamento ormai tradizionale nel giorno dell’Epifania.

In Sicilia la vendita dei tagliandi ha raggiunto quota 348.820 biglietti, registrando un incremento del 14,5 per cento rispetto allo scorso anno quando ne furono acquistati 304.600. L’impennata delle vendite, rileva agipronews, caratterizza tutte le province.

Palermo si classifica al primo posto con 110.300 tagliandi (+19,4%), davanti a Catania, che chiude a quota 77.100 biglietti (+12,4%); terzo gradino del podio per Messina con 45.300 (+10,2%). Seguono, ravvicinate per numeri, Trapani (27.140, +9,7%), Agrigento (23.400, +10%) e Siracusa (22.200, +22,7%). Incremento del 5,7% le vendite di Ragusa, pari a 15.960 tagliandi, mentre ad Enna l’aumento tocca il 34,9%: da 11.800 a 15.920. Chiude il quadro Caltanissetta, che con 11.500 segna un aumento dello 0,3%.

I numeri confermano il legame degli italiani con questo gioco a cui l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha abbinato, da alcuni anni, il progetto “Disegniamo la fortuna”, un concorso dedicato agli artisti con disabilità che hanno realizzato le 12 opere rappresentate sui biglietti della Lotteria Italia.

A livello nazionale sono oltre 6,7 milioni i biglietti venduti, un dato in crescita dell’11 per cento rispetto allo scorso anno, quando furono staccati circa 6 milioni di tagliandi.

Un’ultima curiosità: dal 2002 a oggi, i giocatori baciati dalla fortuna che non hanno riscosso il premio hanno lasciato allo Stato un totale che supera i 31 milioni di euro. Il caso più eclatante risale al 2008, quando fu addirittura il primo premio da 5 milioni di euro a non essere riscosso. L’ultimo episodio è datato invece 2016, con la vincita da 2 milioni di euro mai reclamata. Nell’edizione 2022 la somma totale dei premi non riscossi è stata pari a 618mila euro, 458mila sull’estrazione finale e 160mila nei vari appuntamenti quotidiani.

Quindi se stasera si è tra i fortunatissimi, è bene sapere come fare a riscuotere la propria vincita. Il vincitore ha sei mesi (180 giorni) di tempo dalla pubblicazione dei numeri dei biglietti vincenti nel bollettino dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Va esibito il tagliando vincente, integro e in originale, presso gli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. In alternativa, ma a rischio del vincitore, si può inviare il biglietto all’Ufficio Premi, indicando dati anagrafici e indirizzo di residenza del richiedente e le modalità di pagamento preferite (assegno circolare, bonifico bancario o postale).

La procedura è la stessa anche per i premi ottenuti con un biglietto acquistato online. In questo caso è necessario presentare un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale e la stampa del promemoria di gioco oppure del codice univoco della giocata vincente.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno