“L’orchestra nascosta”, l’organo La Grassa di Trapani nel libro di Stefania La Via

Il maestoso strumento è custodito nella chiesa di San Pietro

Opera del geniale organaro Francesco La Grassa, artigiano del primo Ottocento pressoché analfabeta, realizzato mentre era ancora in costruzione l’edificio (1836-1848), il maestoso organo ospitato nella chiesa di San Pietro a Trapani è il protagonista del libro “L’orchestra nascosta” scritto da Stefania La Via per Diastema Editrice.

Il “grand’organo” – come veniva chiamato – ha, da sempre, suscitato grande ammirazione. Con le sue sette tastiere distribuite su tre consolli, oltre sessanta registri, quasi tremilatrecento canne è un capolavoro dal punto di vista fonico e quello meccanico, una vera e propria orchestra nascosta guidata dalla tastiera centrale attraverso un complesso congegno di leve, rappresenta un unicum, un’opera senza eguali.

Cercando di far luce sulla figura, per certi versi ancora oscura, di Francesco La Grassa, La Via ripercorre la storia della costruzione di questo eccezionale strumento, capolavoro di meccanica sonora, e il suo destino nel tempo.

“Vede finalmente la luce – commenta l’autrice – il frutto di un lungo e complesso percorso di ricerca e di studio. Il primo libro completo e storicamente attendibile su uno strumento che il mondo ci invidia: l’organo monumentale La Grassa. Un modo per riappropriarci di una pagina poco conosciuta della storia di Trapani, storia che custodisce un patrimonio di bellezza e memoria che andrebbe valorizzato e messo a frutto per far sì che non si perda”.
L’opera è già acquistabile sul sito wweb della Casa editrice.

Stefania La Via, vice direttrice dell’Archivio storico diocesano di Trapani, archivista e paleografa, è autrice di numerosi contributi di carattere storico e letterario. Specializzatasi in Archivistica ecclesiastica, presta la sua consulenza scientifica per il riordino dell’Archivio diocesano e di vari archivi storici parrocchiali.
Ha realizzato percorsi tematici e approfondimenti digitali per BeWeB, portale nazionale dei Beni culturali ecclesiastici, volti alla valorizzazione del patrimonio documentario, bibliografico e artistico della Diocesi di Trapani.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale