Linea ferrata Trapani-Palermo via Milo: ad ottobre via alla gara

L'annuncio del sottosegretario Cancellieri: "Nei primi mesi del 2022 potremo avviare i lavori e restituire al territorio un collegamento fondamentale"

Si è conclusa la Conferenza dei Servizi indetta sul progetto del ripristino della linea ferroviaria Palermo – Trapani via Milo.

Il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri, sentito il Commissario straordinario per la realizzazione dell’opera, l’ingegnere Filippo Palazzo, annuncia l’esito positivo della Conferenza.

“La linea ferroviaria Palermo-Trapani via Milo collega direttamente i due capoluoghi e nel tratto fra Alcamo e Trapani, da quasi un decennio, una frana ha interrotto il collegamento diretto fra le due città. Una vergogna a cui stiamo mettendo fine grazie all’incessante impegno messo in campo in questo ultimo anno. Pertanto, sono entusiasta della conclusione positiva della Conferenza di Servizi perché finalmente, fatta la gara per l’assegnazione del cantiere, nei primi mesi del 2022 potremo avviare i lavori e restituire al territorio un collegamento fondamentale, necessario ed atteso dai cittadini”.

“Ho sentito telefonicamente il commissario straordinario nominato con decreto del MIMS del 16 aprile scorso, l’ingegnere Filippo Palazzo e il responsabile degli investimenti della Sicilia occidentale di RFI l’ingegnere Maurizio Infantino, per confrontarci su un crono programma veloce e puntuale sia per il ripristino della linea che per la sua elettrificazione per un importo complessivo di 216 milioni di euro. Entro ottobre di questo anno manderemo in gara i lavori di ripristino della linea per un importo di 144 milioni di euro, successivamente quelli di elettrificazione che valgono 72 milioni di euro. Finalmente i lavori della linea ferroviaria Palermo – Trapani via Milo entrano nel vivo, un risultato importante e necessario per segnare un nuovo passo” conclude Cancelleri.

“Aspettavamo impazienti questa notizia, che riguarda il primo vero e proprio atto amministrativo che costituisce presupposto necessario per consentire l’immediata ripartenza dei lavori.
È da troppi anni che i cittadini aspettano il ripristino di questo tratto ferroviario che assume assoluta rilevanza strategica per il nostro territorio, sia in termini di collegamenti tra i due capoluoghi di provincia, sia in ottica intermodale” hanno aggiunto i parlamentari trapanesi del Movimento 5 Stelle, Vincenzo Santangelo e Vita Martinciglio.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"