Libero Consorzio Comunale, domani dipendenti in protesta per contratti full time e stabilizzazione

La manifestazione è stata indetta dalla Funzione pubblica Cgil, dalla Fp Cisl, dalla Uil Fpl e dal Csa

Le lavoratrici e i lavoratori del Libero Consorzio Comunale di Trapani scenderanno in piazza, domani, 2 agosto, per rivendicare il diritto alla trasformazione dei contratti da parte time a full time e per chiedere la stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori Asu e il rispetto del Contratto nazionale di lavoro. La manifestazione, che si articolerà con un sit in dalle 10 alle 12 davanti alla sede del Libero consorzio a Palazzo Riccio di Morana in via Garibaldi, è stata indetta dalla Funzione pubblica Cgil, dalla Fp Cisl, dalla Uil Fpl e dal Csa di Trapani.

Tra le ragioni della protesta, oltre alla richiesta di trasformazione dei contratti e della stabilizzazione del personale, ci sono anche “il varo delle progressioni verticali in deroga, il riconoscimento delle professionalità esistenti, l’attribuzione dei differenziali stipendiali per sostenere le retribuzioni del personale e il riconoscimento del lavoro agile”.
“L’unità sindacale e dei dipendenti – dicono i segretari della Fp Cgil Caterina Tusa, della Fp Cisl Rosario Genco, della Uil Fpl Giorgio Macaddino e del Csa Paolo Pagoto – è importante per contrastare l’atteggiamento del Commissario straordinario e per affermare l’impegno profuso dalle lavoratrici e dai lavoratori per realizzare la mission istituzionale a prescindere dall’inquadramento contrattuale. Adesso, però, è il momento di dare risposte concrete a tutti i dipendenti senza alcuna distinzione rispetto all’area di inquadramento. L’Ente – concludono – oltre ad avere bisogno di dirigenti e funzionari ha necessità di incrementare la presenza di operatori, di operatori esperti e di istruttori. Pertanto, è necessario trasformare in full time tutti i contratti part time, ovvero estendere l’orario di lavoro in maniera omogenea a tutti i lavoratori part time”.

Tari, i motivi dell’opposizione imbavagliata ad appena 20′ di dibattito [AUDIO]

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani
Ospite d'eccezione Giancarlo Giannini che ha ricevuto il Premio alla carriera
Dopo l'omonima operazione antimafia del 6 settembre 2022
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani